Lopez: “Mazzarri è stato bravissimo a trasmettere le sue idee. Mancheranno Ekdal e Cossu, ma…”

Lopez Cagliari
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Lopez Cagliari“L’Inter ha tanti giocatori pericolosi. Basta pensare che se non gioca Palacio, c’è uno come Milito”. Parole firmate da Diego Lopez alla vigilia della sfida del “Nereo Rocco” contro i nerazzurri. “Mazzarri è stato bravissimo a trasmettere le sue idee e la sua mentalità in poco tempo. Dovremo stare molto attenti alle loro ripartenze. Sono capaci di arretrare, ma una volta conquistata palla possono farti male perchè hanno giocatori veloci e con grande forza fisica”.

Nel Cagliari mancheranno Ekdal e Cossu, ma il tecnico rossoblu non sembra particolarmente preoccupato da queste assenze: “Nel ruolo di trequartista possono giocare Ibraimi, Nainggolan e Cabrera. Dobbiamo fare a meno di due elementi importanti, ma posso schierare altri uomini validi, anche se con caratteristiche diverse. Per il resto, mercoledì abbiamo ruotato qualche elemento. Meglio distribuire le forze, in Serie A si giocano partite ad alto livello con grande ritmo, difficile poter schierare sempre gli stessi undici”.

“Dobbiamo e sappiamo giocare bene – conlude –, ma non significa che automaticamente faremo risultato. Contro la Sampdoria e il Livorno le prestazioni sono state buone, ma abbiamo raccolto appena due punti. Ci deve servire da lezione, in Serie A bisogna rimanere attenti e concentrati per 90 minuti”.

Per quanto riguarda la probabile formazione anti-Inter, davanti ad Agazzi dovrebbero esserci Perico, Rossettini, Astori e Murru; a centrocampo Dessena, Conti e Nainggolan con Cabrera alle spalle di Ibarbo (favorito su Sau) e Pinilla.