Di Francesco: “Vedo margini di miglioramento. Inter distratta? Assoluamente no. Per vincere dovremo…”

Eusebio Di Francesco conferenza stampa
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Eusebio Di Francesco conferenza stampaAlla vigilia del match contro l’Inter, valevole per la 4^giornata della Serie A 2013/2014, il tecnico del Sassuolo Eusebio di Francesco carica la squadra nella consueta conferenza stampa che precede l’incontro.

Il tecnico dei neroverdi chiarisce subito cosa dovranno mettere in atto i suoi uomini per cercare l’impresa con i nerazzurri: “Non possiamo permetterci di commettere l’errore di Verona, dove abbiamo creato tanto e sbagliato l’impossibile. In settimana abbiamo lavorato su questo aspetto”.

Il Sassuolo ha finora collezionato 3 sconfitte in altrettanti incontri di campionato, perdendo all’esordio 2-0 a Torino e con identico risultato domenica scorsa al Bentegodi, il tutto intervallato dal pesante 1-4 in casa con il Livorno prima della sosta per le Nazionali. Di Francesco, però, vede margini di miglioramento: “Finora abbiamo perso 3 partite su 3, ma vedo margini di miglioramento. Rispetto a inizio stagione siamo cresciuti, la squadra ha un suo equilibrio, anche se il k.o. di Verona ci ha puniti oltremisura”.

Infine una battuta sull’Inter di Mazzarri, prima big che verrà ospitata al Mapei Stadium di Reggio Emilia in questo anno d’esordio nella massima serie per i neroverdi: “Non mi aspetto un’Inter distratta, anzi tutt’altro. Mazzarri è un allenatore troppo bravo. Dobbiamo affrontarla come un’altra sfida difficile in cui cercheremo di raccogliere quello che abbiamo lasciato per strada finora”.

L’ex tecnico di Lecce e Pescara sembra intenzionato a confermare il suo classico 4-3-3 con Pomini in porta, che dovrebbe battere la concorrenza di Pegolo (non al meglio) e Rosati, difesa composta da Acerbi e Rossini centrali, mentre sulle corsie agiranno Gazzola a destra e Reto Ziegler a sinistra; il trio in mediana sarà formato da Magnanelli, Kurtic e Missiroli, mentre davanti Zaza sarà supportato da Farias e dall’ex di turno Schelotto.

Out Terranova e Marrone per infortunio, così come lo squalificato Berardi; soltanto panchina invece per l’ex genoano Floro Flores e per il rumeno Alexe, i quali potrebbero subentrare a partita in corso, specie se la gara dovesse assumere una piega negativa per gli uomini di Di Francesco.