Belfodil: “Spero di migliorare per guadagnarmi una maglia da titolare. Il Sassuolo mi ha cercato, ma…”

Ishak Belfodil
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ishak BelfodilArrivato in comproprietà dal Parma per 7,5 milioni di euro più il prestito di Antonio Cassano, Ishak Belfodil, direttamente dal ritiro della nazionale algerina, ha parlato ai microfoni del quotidiano sportivo locale Competition: “E’ sempre un grande piacere ritrovare l’Algeria e la maglia della Nazionale. E’ una cosa che mi riempie d’orgoglio. Dopo l’esordio dello scorso 14 agosto contro la Guinea, spero di dare il mio contributo anche il prossimo 10 settembre conto il Mali”.

“So che il CT Halihodzic si aspetta molto da me e il fatto di venire da un club importante come l’Inter non può far altro che aumentare le aspettative nei miei confronti, ma ora devo dimostrare sul campo cosa sono in grado di fare.

Domenica, intanto, è arrivato il suo esordio in Serie A con la maglia nerazzurra: “Sono contento di come ho debuttato contro il Catania, un po’ meno per aver fallito l’occasione per il 3-0, ma spero comunque di migliorare per guadagnarmi una maglia da titolare. Abbiamo lavorato sodo per partire bene e infatti siamo riusciti a vincere le prime due partite. Ora la nostra intenzione è quella di ripeterci contro la Juventus”.

Negli ultimi giorni di mercato si è parlato molto di un suo passaggio in prestito al Sassuolo, soprattutto se all’Inter fosse arrivato un altro attaccante: “L’unica cosa vera di questa storia è del loro interesse nei miei confronti, ma questo è avvenuto ancora prima che arrivasse l’Inter. Infatti, non appena ha iniziato a circolare questa notizia, la società ha smentito con tanto di comunicato ufficiale. In ogni caso, io all’Inter sto bene e nessuno è mai venuto a dirmi che avevano intenzione di cedermi in prestito ad un altro club”.