CALCIOMERCATO/ Per Wallace solo un ultimo nodo da sciogliere, ma Mazzarri vuole…

Wallace-622x363
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Wallace-622x363Ore decisive per quanto riguarda l’arrivo di Wallace in prestito dal Chelsea. A confermare l’imminente buon esito della trattativa è stato l’agente dell’esterno brasiliano Frederico Moraes che, nei giorni scorsi, ha dichiarato: “Siamo davvero a un passo, mancano solo piccoli dettagli per il trasferimento. Noi abbiamo saputo che si trattava di un prestito secco, ma credo che le squadre stiano discutendo proprio di questo. L’accordo col giocatore, comunque, c’è già.

La speranza dell’Inter, vista l’impossibilità di inserire un’opzione di riscatto per il veto posto dalla dirigenza blues, sarebbe quella di ridiscutere l’accordo nella finestra invernale di gennaio. E’ questo l’ultimo nodo da sciogliere prima della tanto attesa fumata bianca.

Nulla da fare, dunque, per il Napoli, alla ricerca di un esterno destro abile nel disimpegnarsi in una difesa a quattro (ruolo in cui Maggio non offre sufficienti garanzie) e pronto a sostituire Zuniga qualora il colombiano dovesse partire verso altri lidi.

Il 19enne carioca, però, potrebbe non essere l’unico innesto nerazzurro in quel ruolo. Data l’assenza prolungata di capitan Zanetti, Walter Mazzarri ha chiesto alla dirigenza un giocatore più esperto, capace di dare più certezze dal punto di vista tecnico. L’obiettivo è riuscire a riaprire la trattativa con la Juve per Mauricio Isla (con il quale c’è già un accordo), senza tralasciare, però, le piste che portano agli olandesi Van der Wiel del Psg e Janmaat del Feyenoord.

In tal caso, potrebbe essere Jonathan a far le valigie: sul brasiliano ex Cruzeiro e Santos è sempre vivo l’interesse del Parma, la squadra che, tra il gennaio e il giugno 2012, gli ha permesso di rilanciarsi nel calcio italiano. In alternativa possibile un ritorno in patria, dove l’esterno verdeoro potrebbe tornare finalmente protagonista.