Zanetti: “Strano non essere a Pinzolo. Tanto lavoro con Mazzarri? E’ ciò di cui avevamo bisogno”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

zanettiNell’edizione odierna del tg di Inter Channel è intervenuto un ospite speciale, Javier Zanetti, in collegamento telefonico dall’Argentina. Ecco le sue parole:

Capitano, quanto è strano non essere a Pinzolo?

“Un po’ lo è, mi manca tantissimo però va bene dai. Sto recuperando da questo infortunio nel mio Paese e speriamo di rivederci al più presto”.

Abbiamo visto un allenatore che fa del lavoro la prima regola, vi troverete bene…

“Sì perchè era quello di cui avevamo bisogno, di tanto lavoro e di sapere che in questa stagione dovremo tornare a essere protagonisti. Speriamo di riuscirci”.

Quanto ti pesa non poter fare quello che di solito in vacanza, cioè giocare ancora a calcio e allenarti.

“Sto seguendo il programma che mi hanno dato il dottor Combi e il fisioterapista Andrea Galli. Vedo che il tendine risponde molto bene e speriamo di continuare cosi”.

Ci sono tante squadre che si sono rinforzate, sarà un campionato bello e avvincente quello che verrà.

“Sarà molto equilibrato, come lo è sempre stato quello italiano. Speriamo di fare una bella stagione e arrivare nel mese di aprile e lottare per questo obiettivo”.

Un messaggio per tutti i tifosi dell’Inter?

“Per loro posso dire soltanto parole di ringraziamento. Ho visto che sono ancora in tantissimi a Pinzolo a sostenerci e questo dimostra la fede che hanno e la fiducia nei nostri confronti”.

 

Fonte: inter.it

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook