CALCIOMERCATO/ Inter: continua il pressing per Isla, ma non mancano le alternative

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

calciomercato Inter Isla, Van der Wiel, JanmaatCosì come era avvenuto durante la presentazione ufficiale del 6 giugno, anche ieri, nella prima conferenza stampa della nuova stagione dal ritiro di Pinzolo, Walter Mazzarri ha respinto più volte le domande che riguardavano il mercato, lasciandosi però sfuggire un’indicazione su quale sia l’assoluta priorità per completare la rosa a sua disposizione: “Tenete presente che non abbiamo ancora tutti gli esterni – ha dichiarato l’ex tecnico del Napoli -. Jonathan è mezzo infortunato e Pereira non è ancora arrivato. Numericamente la rosa è abbastanza completa, ma ci manca un laterale”.

La necessità di avere presto un esterno è data anche dal fatto che all’appello manca sia l’infortunato di lungo corso Javier Zanetti, sempre alle prese con il problema al tendine d’Achille che lo terrà ai box ancora per qualche mese, sia Ezequiel Schelotto, escluso dalla lista dei convocati per la preparazione in Trentino dallo stesso allenatore toscano; in pratica, l’unico attualmente arruolabile è Yuto Nagatomo.

La dirigenza di corso Vittorio Emanuele, comunque, ha da tempo individuato il calciatore perfetto per la corsia destra nerazzurra: è Mauricio Isla, laterale cileno in comproprietà tra Juventus e Udinese, su cui si sta lavorando insistentemente per riuscire ad acquisire la metà in mano ai piemontesi. Ed infatti, mentre l’attenzione mediatica era tutta rivolta alle parole pronunciate da Mazzarri dopo i prime due giorni trascorsi sul campo, a Milano c’è stato un altro incontro tra il direttore tecnico dell’Inter, Marco Branca, e l’amministratore delegato dei bianconeri, Giuseppe Marotta.

Dalle indiscrezioni provenienti nelle ultime ore, però, si è capito che le due parti hanno mantenuto invariate le rispettive posizioni senza compiere decisivi passi in avanti nella trattativa: sempre pari a 7,5 milioni di euro la richiesta degli uomini di corso Galileo Ferraris, sempre ferma a 6 l’offerta della società meneghina. Altro rinvio, dunque, per una telenovela che sembrava dovesse concludersi in poche puntate (visto il parere favorevole di tutte le parti in causa) e che invece sta complicando i piani dei dirigenti nerazzurri, desiderosi di accontentare al più presto le richieste del proprio allenatore.

E anche per questo che Branca e Ausilio tengono costantemente monitorate altre piste: la prima porta a Gregory Van der Wiel del Paris Saint Germain, per il quale l’Inter avrebbe proposto un prestito con diritto di riscatto;  in alternativa occhio a Daryl Janmaat, terzino destro del Feyenoord; sullo sfondo sempre valide le candidature di Camilo Zuniga e Dusan Basta, più complicate per le resistenze di Napoli e Udinese.

Naturalmente qualsiasi trattativa è legata a Mauricio Isla, il numero uno sulla lista della spesa degli uomini di Massimo Moratti

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook