CALCIOMERCATO/ Inter: ufficiale l’acquisto di Capello. Al Bologna vanno Bandini, Romanò e Alibec

Alessandro Capello Bologna
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Alessandro Capello BolognaDopo le ufficialità di Andreolli e Campagnaro e in attesa dell’annuncio di Belfodil, l’Inter ha definito nelle ultime ore anche l’acquisto in comproprietà dal Bologna di Alessandro Capello. La società felsinea, che era interessata anche a Patrick Olsen, in cambio riceverà le comproprietà del terzino destro della Primavera Andrea Bandini (che dovrebbe essere girato in prestito alla Reggiana) e di Andrea Romanò (di rientro dall’esperienza al Prato) più il prestito di Denis Alibec, l’anno scorso al Viitorul Constanta, in Romania.

Il giovane bolognese classe ’95, che ha già esordito in prima squadra in Coppa Italia, è un attaccante di grande prospettiva e verrà aggregato alla prossima formazione Primavera. Il suo innesto potrà risultare determinante per gli uomini di Cerrone, viste le grandi difficoltà nel trovare la via della rete incontrate dai baby interisti nella passata stagione.

Risulta, invece, infondata la voce che voleva l’acquisto di Alberto Cerri dal Parma. I nerazzurri sembravano ad un passo dal mettere sotto contratto l’attaccante classe 1994, fresco vincitore del campionato Allievi sotto la guida tecnica di Cristiano Lucarelli.

Dotato di un fisico possente (193cm per 82 kg), Cerri è uno dei maggiori talenti under 18 a livello europeo, tanto d’aver già esordito in Serie A in Parma-Pescara dello scorso campionato, quando Donadoni lo fece entrare sul 3-0 prendendo il posto ad Amauri.

La società nerazzurra sembrava aver battuto la concorrenza di tutti, ma nella giornata di ieri, in occasione della presentazione di Cassano, il ds dei ducali Leonardi ha approfittato dell’occasione per smentire ogni voce a riguardo: “Questa voce è una sciocchezza. Non scherzate proprio, non esistono trattative né opzioni per cedere Cerri all’Inter. Un tale comportamento non rientra nelle nostre logiche”.

L’obiettivo dell’Inter per questa sessione di mercato è chiaro a tutti: in primis vi è la necessità di rafforzare la rosa per evitare di ripetere una stagione fallimentare come quelle appena trascorse, ma sarà importante anche trovare dei giovani di grandi prospettive da inserire nelle giovanili per poi puntare su di loro nel futuro.