Becali avverte l’Inter: “Chivu ha ancora un anno di contratto. Le voci di mercato…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Chivu infortunio perplessoCon l’arrivo di Walter Mazzarri sulla panchina dell’Inter, si sta assistendo pian piano a qualcosa che somiglia molto ad una piccola rivoluzione. Diversi giocatori infatti, non rientrano nei piani del tecnico, il quale punta molto sulla forza e l’integrità fisica della squadra. Tra i depennati dalla rosa disegnata dal tecnico toscano, c’è con tutta probabilità il nome di Cristian Chivu. Il difensore rumeno, ha ancora un anno di contratto con l’Inter, ma la società di corso Vittorio Emanuele vorrebbe liberarsi del suo pesante ingaggio con qualche mese di anticipo.

Il procuratore dell’ex centrale di Ajax e Roma Victor Becali, intervenuto a Tuttomercatoweb.com, ha però precisato che il suo assistito non ha alcuna intenzione di lasciare Milano: “L’Inter non ci ha mai contattati per questa possibilità. Cristian ha ancora un anno di contratto con l’Inter e ha l’intenzione di rispettare l’accordo per chiudere la carriera con la società nerazzurra”.

In questi giorni, si era sparsa la voce di un interessamento turco sul giocatore, che però lo stesso Becali ci tiene a smentire:Sono solo chiacchiere, gli unici contatti che ci sono stati risalgono allo scorso anno“.

Spesso in difficoltà, nelle gare del girone di ritorno in cui è stato impiegato nell’ultima stagione, ha sempre dato la sensazione di non essere più il centrale brillante ed elegante di qualche anno fa, palesando un fisico, da sempre di cristallo, ormai logoro a causa dei tanti infortuni.

La sua permanenza all’Inter è appesa a un filo e in molti danno per scontata la sua partenza da Appiano; sebbene Mazzarri abbia detto di non voler giudicare nessuno a priori, l’ultima deludente annata potrebbe definitivamente sancito la fine del legame tra Chivu e l’Inter, nonostante le parole di Becali.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook