Bianchetti al Verona per metà, prima del sogno (nero)azzurro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Bianchetti al Verona Italia Under 21Matteo Bianchetti si sta dimostrando all’Europeo Under 21 uno dei migliori giocatori della squadra di Devis Mangia e un difensore dal futuro assicurato nel panorama nazionale.

La metà del cartellino del centrale comasco è stata riscattata ieri dall’Hellas Verona, squadra con cui Bianchetti ha appena conquistato la promozione in Serie A, arrivando a gennaio dall’Inter.

Il riscatto della metà è una mossa tattica che i dirigenti scaligeri avevano già concordato con i vertici nerazzurri: la società veneta punta forte sul giocatore e non vuole semplicemente valorizzarlo a vantaggio di altri. L’Inter, dal canto suo, faticherebbe non poco a dargli spazio e minutaggio sotto la gestione Mazzarri, e preferisce vederlo all’opera nella massima serie, per poi riportarlo alla base quando sarà il momento.

Nel frattempo il giocatore si gode il magic moment della nazionale Under 21, approdata alla finale dell’Europeo di categoria contro i pari età della Spagna. Bianchetti ha giocato tutte le partite tranne quella contro la Norvegia, formando una difesa di grande prospettiva tutta a tinte nerazzurre, con Bardi, Caldirola, Biraghi e Donati. Tra i baby nerazzurri e la gloria c’è ora la formazione iberica e il centrale classe ’93 dovrà vedersela con gente del calibro di Thiago Alcantara, Isco, Tello e Morata.

Una finale così difficile e impegnativa sarà l’ultimo banco di prova per dimostrare di essere all’altezza dei palcoscenici più importanti: l’Inter ha in casa (o in prestito e comproprietà, in giro per l’Italia) la difesa del futuro.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook