Il pagellone nerazzurro 2012/13: Cambiasso, voto 5

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

pagellone nerazzurro Cambiasso InterEsaminando l’andamento del centrocampo nerazzurro nella stagione appena conclusasi, il pagellone nerazzurro 2012/13 si occupa oggi di uno dei senatori della spogliatoio dell’Inter, ovvero Esteban Cambiasso. Il mediano argentino ha vissuto un’annata difficile, un po’ come quella di tutta la squadra. La sua esperienza e il suo impegno però, non sono mai venuti meno, anche se non sono bastati a salvare una stagione da dimenticare.

Cambiasso, voto 5

Il Cuchu, come ormai accade da parecchi anni a questa parte, è stato ancora una volta uno dei simboli della squadra sia nei momenti difficili sia in quelli positivi. Nella prima parte di stagione, quindi fino alla pausa natalizia, Cambiasso ha avuto il merito di dare equilibro ad una squadra che spesso si schierava con il tridente pesante formato da Cassano, Palacio e Milito. Soprattutto la sua intelligenza tattica ha permesso a Stramaccioni di osare più del dovuto in fase offensiva, permettendo di conquistare vittorie importanti come contro la Juventus a Torino o nel derby di andata.

La duttilità dell’argentino è stata utile anche nel terzetto difensivo, dove spesso è stato arretrato per sostituire Samuel e guidare Ranocchia e Juan Jesus. Poi, però, anche Cambiasso è stato coinvolto nel turbine negativo di tutta la squadra, che ha fatto scivolare i nerazzurri fino al nono posto finale in campionato. Simbolo di una stagione per gran parte da accantonare è stata certamente la prima espulsione ricevuta nella sua carriera europea in occasione di Inter-Juventus del 30 marzo, quando entrò duramente su Giovinco.

Nonostante tutto, il Cuchu è stato comunque tra i più presenti collezionando 48 presenze e 4 gol tra tutte le competizioni disputate. Con l’arrivo di Mazzarri sembrava destinato all’esclusione dai piani societari, ma il tecnico toscano ha fatto sapere di voler puntare molto sull’esperienza di un campione del suo calibro. In questo senso, scendere in campo una sola volta a settimana sarà utile a Cambiasso per rendere al massimo delle sue possibilità.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook