Forte: "Ero molto carico e concentrato. La dedica per l'esordio va..."

Forte: “Ero molto carico e concentrato. La dedica per l’esordio va…”


Francesco ForteLa prima volta non si scorda mai. Francesco Forte, giovane della Primavera nerazzurra, ricorderà a lungo questa serata in quanto ha debuttato in prima squadra, nonostante il suo esordio sia coinciso con la sconfitta per 3-2 e conseguente eliminazione dalla Coppa Italia.

Il giovane canterano analizza così la gara: “Dispiace davvero tanto per il risultato, anche perchè stavamo vincendo 1-0 e controllando bene il match, ma alla fine è andata male”.

Forte, al suo debutto assoluto nel calcio che conta, parla così del suo ingresso in campo: “Ero molto carico e concentrato. Ho anche provato a fare gol tirando di destro, ma non è il mio piede e la palla è andata fuori”.

Un pensiero va anche alla Primavera, vero e proprio serbatoio da cui attingere, specialmente in periodo così difficili: “La mia squadra è la Primavera e questo non lo dimentico. Sabato abbiamo una partita decisiva per centrare l’accesso diretto alle finali, sperando in un passo falso del Milan. Daremo tutto per difendere il titolo conquistato l’anno scorso”.

Infine una dedica speciale: “Voglio dedicare questo esordio alla mia famiglia, mi ha sempre aiutato, sostenuto e ha sempre creduto in me”.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy