Strama: "I ragazzi hanno dato tutto e daranno tutto fino alla fine. Il mio futuro..."

Strama: “I ragazzi hanno dato tutto e daranno tutto fino alla fine. Il mio futuro…”


Inter-Tottenham StramaccioniComprensibilmente amareggiato, ma orgoglioso della prestazione dei suoi ragazzi. E’ questo l’umore di Andrea Stramaccioni al termine di Inter-Roma: Posso solo fare i complimenti ai miei giocatori, che hanno messo in campo tutto quello che avevano, con un ottimo primo tempo, con l’occasione anche di fare il secondo gol. Poi la Roma è cresciuta e noi siamo calati, peccato aver preso il gol del pari su difesa schierata, alla prima e unica palla persa in contropiede”.

“Abbiamo preferito ragionare su un discorso di palleggio per poi inserirci da dietro, viste le nostre condizioni – prosegue il mister –. Con altri terminali offensivi si sarebbe potuto ragionare diversamente. Il mio futuro? Non voglio parlare di me ma dei miei giocatori, che danno tutto

“Mi sono spesso esposto perché è giusto, sono l’allenatore. Non ho problemi a mettere la mia professionalità a disposizione della società e del presidente, difendendo la mia squadra a costo di espormi. Lo farò sempre, chi mi conosce lo sa. I miei ragazzi seppur sconfitti sono usciti a testa alta contro una squadra di qualità. Non ho dubbi sul fatto che i miei giocheranno sempre al massimo da qui alla fine, il problema è di gestione”.

“Ci siamo mentalmente, il presidente e la società stanno lavorando per non ripetere gli errori e a me compete parlare della squadra. Proveremo a dare il meglio, magari insisterò anche con i ragazzi della Primavera. Io ci ho messo la faccia e continuo a mettercela. Da qui al 30 giugno darò tutto quello che ho per questi colori, poi il presidente mi dirà quale sarà il futuro.

 

Fonte: inter.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy