Contro l'Atalanta Strama si affida a Cassano. Probabile chance per Rocchi

Contro l’Atalanta Strama si affida a Cassano. Probabile chance per Rocchi


antonio_cassano_gettyNel posticipo valevole per la 31^ giornata del campionato di Serie A, l’Inter ospiterà a San Siro l’Atalanta di Stefano Colantuono. I bergamaschi, reduci dal pareggio interno contro la Sampdoria, sono quintultimi in classifica, ma a debita distanza dalla zona retrocessione.

Dopo l’infortunio muscolare rimediato da Palacio mercoledì sera, Andrea Stramaccioni è tenuto ad inventarsi qualcosa per sopperire all’assenza dell’argentino, che si era letteralmente caricato sulle spalle il peso dell’attacco nerazzurro dopo l’incidente di Milito.

Infatti, a disposizione del tecnico romano sono rimasti i soli Cassano e Rocchi. Proprio per questo, sono stati convocati anche i giovani della Primavera Forte e Colombi che, con tutta probabilità, partiranno dalla panchina.

Stramaccioni, che deve rinunciare anche a Obi, Mudingayi, Castellazzi, Stankovic, Chivu e a Gargano squalificato, dovrebbe riproporre la difesa a tre comandata da Walter Samuel.

Con Handanovic tra i pali, il difensore argentino, dopo il turno di riposo contro la Sampdoria, è pronto a riprendere le redini della difesa affiancato da Ranocchia e Juan Jesus, tra i migliori al cospetto di blucerchiati.

In mediana, vista l’assenza per squalifica di Gargano, ad affiancare Kovacic ci dovrebbe essere Cambiasso, mentre sugli esterni Zanetti e Alvaro Pereira paiono certi di una maglia da titolare.

Nel pacchetto avanzato, sicuri titolari Guarin e Cassano, si contendono l’altra maglia Rocchi e Alvarez, con l’ex attaccante laziale che appare favorito. Qualora dovesse prevalere l’ex Velez, a fungere da riferimento avanzato sarà FantAntonio con gli altri due trequartisti alle sue spalle per dare imprevedibilità alla manovra.

Ecco quindi il 3-4-1-2 scelto da Stramaccioni: Handanovic; Ranocchia, Samuel, Juan Jesus; Zanetti, Cambiasso, Kovacic, Pereira; Guarin; Cassano, Rocchi.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy