Livaja: "Sono molto grato a Strama. Kovacic è fortissimo e può migliorare. Il mio futuro..."

Livaja: “Sono molto grato a Strama. Kovacic è fortissimo e può migliorare. Il mio futuro…”


Livaja AtalantaSe dallo scorso 14 febbraio, giorno del tragico infortunio occorso a Milito, il rammarico per la cessione di Marko Livaja è diventato quasi una costante in casa nerazzurra, non è difficile immaginare che dopo lo stiramento accusato da Palacio, la situazione possa addirittura peggiorare.

Il giovane attaccante croato, passato in comproprietà all’Atalanta nelle ultime ore del mercato di gennaio nell’ambito dell’affare che ha portato a Milano Ezequiel Schelotto, avrebbe fatto più che comodo ad Andrea Stramaccioni in questo finale di stagione. Per uno strano scherzo del destino, invece, domenica sera Livaja tornerà a San Siro da avversario per sfidare una squadra in assoluta emergenza offensiva.

In un’intervista rilasciata ai microfoni di tuttoatalanta.com, il 19enne di Spalato ha parlato delle emozioni che vivrà nel posticipo della 31^giornata affrontando i suoi ex compagni.

Ti piacerebbe segnare un gol all’Inter?

“Spero di sì. Ovvio che un attaccante voglia segnare. Fosse per me mi piacerebbe fare gol in ogni partita”.

Hai già lasciato alle spalle quanto successo la scorsa settimana?

“Ho sbagliato e ho già chiesto scusa a tutti”.

L’Inter dovrà fare a meno di Palacio.

“Mi dispiace per lui perché credo sia uno dei migliori attaccanti in Italia. Si è comportato benissimo anche con me e mi ha dato qualche dritta”.

Speri di restare anche la prossima stagione a Bergamo?

“Io sono molto felice qua e a fine stagione decideremo con le due società cosa fare, ma mi piacerebbe restare”.

Rifaresti, quindi, la scelta del trasferimento all’Atalanta?

“Appena arrivata l’offerta dell’Atalanta ho accettato. Per un giovane come me l’importante era giocare e avere continuità, e qui a Bergamo la sto trovando”.

Adesso ti trovi meglio con Denis?

“Giocare con lui mi piace perché credo siamo complementari. Lui è un attaccante fortissimo. L’intesa tra noi due è buona ma può ancora migliorare”.

Il tuo ambientamento procede bene?

“Questi primi 3 mesi a Bergamo sono andati benissimo. Mi sono trovato fin da subito ottimamente sia con la squadra, che con il mister e la società”.

Sarà difficile fare gol a un portiere come Handanovic.

“Sì, credo sia uno dei portieri migliori al mondo. Da quando sono qui l’ho già avvisato che vorrò fargli gol (ride, ndr)“.

Cosa pensi di Kovacic?

“L’Inter ha investito su di lui una cifra importante e credo abbia fatto bene. Lui è un centrocampista fortissimo e può ancora migliorare”.

Un pensiero per Stramaccioni?

“Sono molto grato a lui e a quello che ha fatto per me. Darmi fiducia subito mi ha fatto grande piacere, e non è da tutti giocare così giovane in una squadra così importante come lo è l’Inter”.

Se dovessi fare un nome, chi toglieresti all’Inter domenica sera?

“Handanovic (ride, ndr)“.

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl