Tottenham-Inter, scelte obbligate per Strama. Ranocchia e Guarin…

Stramaccioni Torino-Inter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Stramaccioni Torino-InterIn vista della gara di stasera contro il Tottenham, Stramaccioni ha convocato Cassano, Ranocchia e Guarin, ma questi ultimi due, qualche ora prima del match, dovranno sostenere un provino per permettere allo staff di valutarne attentamente le condizioni.

Il tecnico nerazzurro, infatti, ha spiegato nella conferenza stampa della vigilia che non intende rischiare nulla visto che, al di là dell’importanza dell’impegno contro gli Spurs, l’obiettivo primario della stagione resta centrare quel terzo posto che permetterebbe a Zanetti e compagni di tornare nell’Europa che conta.

Al 4-2-3-1 dell’ex interista Villas-Boas, i nerazzurri potrebbero rispondere con un modulo speculare. In difesa, davanti ad Handanovic, dovrebbero esserci Zanetti e Pereira sugli esterni, con Juan Jesus e Chivu centrali. Se Ranocchia dovesse superare il test convincendo Stramaccioni a lanciarlo dal primo minuto (ipotesi al momento difficile, ndr) potrebbe esserci il dirottamento del giovane brasiliano sulla corsia mancina al posto di Pereira.

Per quanto riguarda il centrocampo, invece, tornerà Cambiasso dal primo minuto insieme a Gargano e Kovacic, che potrebbe essere spostato avanti di qualche metro per dare supporto alla manovra offensiva. Insieme al baby talento croato, sulla trequarti, dovrebbero essere confermati Guarin e Alvarez, anche se il colombiano sente ancora un leggero fastidio alla caviglia; per questo motivo, potrebbe sedersi anche lui in panchina, lasciando spazio a Palacio. A quel punto sarebbe inevitabile il rilancio di Cassano nel ruolo di prima punta.