Gargano: “Contro il Chievo vittoria fondamentale. Campagnaro e Icardi…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Gargano InterNel bene e nel male di questa stagione nerazzurra lui è sempre stato protagonista. Spesso si è dovuto sorbire pesanti critiche per la sua scarsa abilità nella gestione del pallone, ma le colpe, vista l’assenza di un regista a centrocampo, non erano tutte sue.

Ora, con l’arrivo alla Pinetina di uomini di maggiore qualità come Kuzmanovic e Kovacic e il rientro di Stankovic, Walter Gargano potrà finalmente occuparsi di ciò che gli riesce meglio: azzannare le caviglie degli avversari e recuperare palloni su palloni.

I progressi si sono già visti nel posticipo della scorsa domenica, nel quale il Mota, liberato dai doveri della cabina di regia, ha potuto giocare come interno di centrocampo, mostrando le sue doti migliori. Per poco non è arrivato anche al gol: a fermarlo ci hanno pensato prima Puggioni e poi il palo, colpito con uno splendido tiro a giro su punizione.

Intervistato ai microfoni di Sportmediaset, il 21 nerazzurro descrive così il buon risultato ottenuto con il Chievo: “La vittoria era fondamentale perché ora non si può sbagliare più ed erano tante partite che non vincevamo. Conta fare tre punti ad ogni gara perché dobbiamo arrivare fino in fondo“. 

La convinzione e il carattere sono qualità di cui il centrocampista uruguaiano non è mai stato privo. Così, pur sapendo che l’Inter dovrà affrontare un vero tour de force, giocando due volte contro il Cluj in Europa League e contro Fiorentina e Milan in campionato, non si spaventa: “Le prossime avversarie? In questo momento dobbiamo pensare partita per partita: sono tutte gare difficili.”

Gargano si sofferma poi sulle ultime voci di mercato, che vedono Campagnaro e Icardi prossimi acquisti dell’Inter nella finestra estiva di calciomercato. Del primo dice che “è una persona molto importante all’interno del gruppo. E’ tranquillo e riservato, ma in campo si trasforma. Tutti sanno cosa può dare, ci aiuterà tantissimo.” Per la punta della Sampdoria, che conosce meno, data la sua giovane età, ha comunque parole d’elogio: “Hanno visto tutti di cosa è capace, un ragazzo di grande qualità. Se arriverà ci darà una grossa mano, ci servirà”.

Intanto occorre concentrarsi sulle prossime partite, decisive per il presente e il futuro dell’Inter. Gargano è pronto a fare la sua parte, come sempre da protagonista.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook