Longo in campo con l’Espanyol. Strama chiarisce: “Samuele tornerà solo se…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Longo Espanyol-Celta VigoNovità sul fronte Longo-Espanyol. Il club catalano aveva fatto sapere che avrebbe preso una decisione circa il futuro del giocatore entro la fine della prossima settimana. Ieri, tuttavia, l’attaccante ha disputato qualche minuto entrando nel finale del match interno contro il Celta Vigo.

Dopo un periodo ai margini, la convocazione prima e il suo impiego poi, rappresentano dei segnali positivi circa una sua permanenza in Spagna, segno anche che il giocatore sta pian piano riconquistando la fiducia dell’ambiente.

L’Inter non ha mai fatto mistero di preferire questo tipo di soluzione, visto che darebbe al giovane Samuele la possibilità di crescere con continuità, senza le pressioni che potrebbe incontrare nel caso di un ritorno a Milano, dove tra l’altro sarebbe chiuso da compagni più esperti. Gli osservatori nerazzurri monitoreranno comunque la situazione fino alla chiusura del mercato.

Nella conferenza stampa del dopo partita di Inter-Pescara ha parlato della vicenda anche Andrea Stramaccioni,che ha dichiarato: La nostra idea è che Samuele disputi la stagione con l’Espanyol. Se torna è solo perché, cambiando l’allenatore, può essere che il nuovo tecnico non la pensi come quello precedente. La presenza di questa sera, però, è importante per la sua crescita. Se tornerà, sarà solo perché l’Espanyol avrà deciso che non rientra più nei loro piani.

Le parole del tecnico nerazzurro non hanno fatto altro che confermare quello che è il pensiero della società: l’Inter punta forte su Longo e spera che l’esperienza all’Espanyol possa continuare, così da avere per la prossima stagione un giocatore capace di essere decisivo fin da subito.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook