Juan Jesus: "Ho già dimostrato il mio valore, ma non smetto mai di imparare. L'Inter..."

Juan Jesus: “Ho già dimostrato il mio valore, ma non smetto mai di imparare. L’Inter…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Juan-JesusA pochi giorni dalla fine del 2012 Juan Jesus fa un resoconto dell’anno che lo ha visto esplodere nel calcio che conta. Direttamente dalla vacanze natalizie in Brasile, il difensore nerazzurro, tra un brindisi e l’altro, ha rilasciato un’interessante intervista al portale brasiliano FutNet, in cui ha descritto la sua stagione, dando anche un giudizio sull’altalenante cammino dell’Inter nel 2012.

Sempre in campo dall’esordio contro il Torino, l’ex Internacional ha commentato così questi primi mesi da protagonista, mostrando, anche davanti ai microfoni, quella sicurezza che lo contraddistingue sul rettangolo di gioco: “Ho giocato molto con l’Inter e sono rimasto fuori solamente durante le Olimpiadi e per una squalifica. Credo di avere già dimostrato, al club e ai tifosi, di poter essere utile a questa squadra. Non smetto mai di imparare, qui all’Inter ogni giorno mi alleno con giocatori molto più esperti di me”.

Analizzando poi il percorso in campionato, il centrale verdeoro ha evidenziato le ottime prestazioni con le grandi e le difficoltà incontrate con le piccole: “Se guardiamo ai nostri risultati, vediamo che abbiamo già battuto la Juve in casa loro, il Milan nel derby e il Napoli. Abbiamo ottenuto ottimi risultati contro avversari di alto calibro. La nostra idea è quella di continuare a mantenere un buon ritmo, senza inciampare però in quelle partite che alla fine ci fanno mancare dei punti preziosi”.

A fine intervista Juan non si tira indietro e traccia la rotta nerazzurra per il nuovo anno: “Io sono ottimista e penso proprio che abbiamo tutte le carte in regola per competere fino alla fine per lo Scudetto e per cercare di andare molto avanti in Europa League”.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy