Cambiasso: "Si deve partire dal credere in noi stessi e nel nostro lavoro. Il mio contratto..."

Cambiasso: “Si deve partire dal credere in noi stessi e nel nostro lavoro. Il mio contratto…”


Dopo la sconfitta di Bergamo e il pareggio interno contro il Cagliari, l’Inter era chiamata al riscatto ma, la trasferta di Parma, ha regalato una nuova battuta d’arresto alla squadra di Stramaccioni.

Esteban Cambiasso, prova ad analizzare così il match: “Nel secondo tempo non siamo stati all’altezza della prima frazione della gara. Il Parma, invece, ha fatto una gara in crescendo riuscendo a segnare e a vincere. Bisogna accettare le cose come sono. A dicembre avremo anche meno trasferte, questo ci potrà essere d’aiuto. Dobbiamo fare come ha detto il mister: semplicemente lavorare e non fare tanti discorsi, per ritrovare subito la strada sulla quale eravamo fino ad un passato recente, quando abbiamo vinto dieci partite di fila. Quindi iniziare dalla prossima e non pensare oltre”.

Quali possono essere stati i motivi di questa sconfitta?: “Non si può analizzare un solo motivo come causa di questa sconfitta. Il calcio è un complesso di cose. Bisogna cercare di tornare sui binari giusti. Quello che non può mai mancare è la fiducia. In questo periodo non siamo riusciti a vincere per un po’ di partite, ma siamo gli stessi che hanno vinto dieci gare consecutive. Quindi si deve partire dal credere in noi stessi e nel nostro lavoro”.

Adesso l’Inter è stata scavalcata dal Napoli, ma rimane a 4 punti dalla vetta: “La classifica? È presto per pensarci. Capisco che a volte ci sia l’ansia di guardarla. Tutti vogliono vedersi in testa. Siamo nei primi posti. Non è un buon periodo, non voglio mentire, ma allo stesso tempo è una classifica che non fa male. L’Inter deve sempre stare nei primi posti. Purtroppo quest’anno siamo fuori dalla Champions League e non devono passare altri anni senza qualificarci.

In attesa di sapere quale sarà la decisione di Sneijder riguardo il suo contratto, il Cuchu dribbla le polemiche e, dai microfoni di Mediaset, ha risposto così sulla possibilità di discutere un nuovo accordo con l’Inter: “Dall’Inter non è arrivata alcuna proposta. E se me lo chiedessero non starei qui a dirlo, sono cose private“.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy