Nagatomo: "Con Cassano mi diverto molto, la squadra è in un buon momento. Il rosso nel derby..."

Nagatomo:

La forzata doppia ammonizione con cui Valeri gli ha impedito di portare a termine un derby iniziato nel migliore dei modi, grazie a una copertura perfetta sull'uomo più pericoloso dei rossoneri (El Shaarawy, ndr), ha rischiato di macchiare l'ottimo avvio di stagione di Yuto Nagatomo.

Il terzino giapponese, intervistato da Tuttosport, è tornato sull'episodio che gli impedirà di essere in campo domenica contro il Catania: "Per me è un po' difficile spiegare questa espulsione. Ma sul campo è l'arbitro che decide io rispetto sempre le sue scelte - spiega con grande umiltà dal ritiro della sua nazionale -. In ogni caso è stata una bella vittoria. La squadra sta attraversando un buon periodo e sono molto contento anche per le mie prestazioni".

Per quanto riguarda gli obiettivi stagionali, Nagatomo vede un'Inter che non ha niente da invidiare a Napoli e Juventus: "Noi ci siamo per lo scudetto. Non sono solo io a crederci, è tutto il gruppo a volerci provare". Sul suo rapporto con Cassano, poi svela: "Con Antonio va benissimo, scherziamo sempre. Mi diverto molto con lui. Mi ha preso in giro per il rosso, ma resta il mio migliore amico".

In chiusura una battuta sulle amichevoli di lusso che disputerà con la sua nazionale tra stasera (contro la Francia a Parigi) e martedì (contro il Brasile a Breslavia): "Sono due squadre forti, ma vogliamo vincere. Sono entrambe partite importantissime, spero di giocarle tutte e due".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram