Strama da Coverciano: "E' stato un bel risveglio. Cassano non convocato? Io me lo tengo stretto"

Strama da Coverciano: “E’ stato un bel risveglio. Cassano non convocato? Io me lo tengo stretto”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Cassano è molto importante per l’Inter e lo sta dimostrando sul campo, ha segnato gol pesanti, é sereno, sta lavorando bene, sta bene con noi e crede nel progetto. Se continua così metterà in difficoltà Prandelli”. Lo ha detto Andrea Stramaccioni parlando nell’attaccante barese che continua ad essere escluso dalla Nazionale: il tecnico interista è da oggi a Coverciano per partecipare al corso di allenatori.Tra me e Cassano c’é un rapporto diretto e sincero – ha continuato Stramaccioni – Antonio sta dimostrando maturità è coinvolto, mi dispiace averlo dovuto sacrificare ancora una volta dopo un’espulsione. Ma lui ha ancora dimostrato, ieri sera, forte attaccamento. Io Antonio me lo tengo stretto.

“Inter da scudetto? Per noi era importante trovare conferme e soprattutto cercare di essere sulla buona strada per poter tornare grandi”. Lo ha detto Andrea Stramaccioni a Coverciano per il corso di allenatori. Stamane è stato un bel risveglio, abbiamo ottenuto una vittoria importante nel derby, dovevamo trovare conferme, ma rimaniamo in equilibrio così come è stato dopo il ko con il Siena, a maggior ragione ci restiamo adesso”.

Che cosa farebbe o no nella partita di ieri sera, anche di questo parla Stramaccioni: “Direi a Nagatomo di tenere il braccio più chiuso (ndr, sorride). Eravamo in campo per disputare la gara in un modo poi l’espulsione ha cambiato tutto. Sono partite che devi leggere e trovare la chiave giusta. I riflettori sono per i miei giocatori che hanno interpretato al meglio la gara. Il complimento più bello ricevuto dopo la vittoria? Il presidente in una lunga telefonata nella notte – conclude Stramaccioni –, ma non vi dico che mi ha detto. E poi gli abbracci con i miei calciatori. Siamo uniti, lo abbiamo dimostrato nelle sconfitte, dobbiamo dimostrare di poter tornare grandi. Potrebbe non bastare un anno, ma è la strada giusta.

Fonte: Ansainter.it

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy