Palacio torna disponibile. Ora Strama ha un'arma in più

Palacio torna disponibile. Ora Strama ha un’arma in più

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il Trenza sta per tornare. E’ stato il primo acquisto del nuovo ciclo con un consistente esborso ed era stato cercato già all’epoca di Gasperini. Dopo un altro anno di ambientamento per lui nel campionato italiano con la maglia del Genoa, con cui ha fatto vedere ottime cose, finalmente l’approdo all’Inter.

Finora Palacio non è potuto scendere in campo con regolarità a causa di un leggero infortunio che lo ha tenuto fuori dal campo più a lungo del previsto. Un fastidio muscolare avvertito con la Seleccion e da cui finalmente si è ripreso. Nelle prime uscite stagionali, l’argentino aveva comunque dimostrato di valere i motivi che avevano spinto i dirigenti nerazzurri a portarlo a Milano.

Senso della posizione, fiuto del gol e capacità di agire sia da prima che da seconda punta: per questo Rodrigo sarà utile non solo come alternativa a Cassano, ma anche come vice-Milito per dar fiato al principe quando gli impegni infrasettimanali richiederanno il turnover che Stramaccioni ha già effettuato nella settimana appena conclusa.

Convocato per il derby dopo tanto tempo, probabilmente non scenderà in campo dal primo minuto in quanto è ancora lontano dalla sua migliore forma fisica. Sicuramente rappresenterà un’arma in più a gara in corso, soprattutto qualora dovessero saltare gli schemi.

L’infermeria nerazzurra dunque dopo il rientro di Obi mette a disposizione un altro tassello importante per Stramaccioni. Ora mancano solo Chivu e Mariga; più atteso il ritorno del rumeno per consolidare la difesa a tre. Uomini indispensabili dunque che potranno rivelarsi ulteriori frecce a disposizione del tecnico romano per rendere sempre più imprevedibile e pericolosa la sua Inter.

Gaetano Mango

(Twitter: @nimango)

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy