Mourinho: “Su Balotelli potrei scrivere un libro. E’ un ragazzo divertente, ma…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In un’intervista concessa alla CNN, Mourinho ha parlato anche del suo rapporto con Balotelli. Il tecnico ha ammesso che è stata dura gestire SuperMario, come quando, nella gara di Champions contro il Rubin Kazan, nell’intervallo gli raccomandò di non farsi espellere ma nella ripresa, dopo 15 minuti, ecco il rosso.

“Potrei scrivere un libro di 200 pagine sui miei due anni all’Inter con Mario – racconta il tecnico portoghese – ma non sarebbe un romanzo drammatico, piuttosto una commedia perchè è un ragazzo divertente”. Secondo lo Special One l’unico allenatore in grado di ottenere il meglio da Balotelli è Roberto Mancini, che del resto lo ha fortemente voluto al Manchester City.

“È stato il suo primo allenatore da professionista, quindi prima di me – spiega – Mario aveva 18 anni quando c’era Mancini all’Inter, 20 quando era con me, ora ne ha 22 e sarebbe naturale che crescesse e diventasse il giocatore talentuoso che è. Non sono in contatto con Mario ma spero che diventi un campione. Roberto lo conosce bene, parla il suo stesso linguaggio, lo conosce da quando è un ragazzino per cui se non esplode con Roberto, sarà difficile che ci riesca con un altro allenatore ma spero ci riesca perchè è un talento”.

Fonte: gazzetta.it

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook