Inter-Fiorentina, Strama conferma la difesa a tre e si affida alla coppia Cassano-Milito

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Stramaccioni conferma il 3-5-2 che, appena quattro giorni fa, ha permesso all’Inter di superare il Chievo a Verona. Per sfatare il tabù San Siro, il mister ha deciso di archiviare tutte quelle soluzioni tattiche (4-3-1-2 o 4-3-2-1) che non hanno dato garanzie tra le mura “amiche”.

Stasera sarà la prova del nove per la difesa a tre: se Juan Jesus, Samuel e Ranocchia dovessero confermare quanto di buono hanno dimostrato contro i ragazzi di mister Di Carlo, ecco che allora che questa soluzioni difensiva potrebbe diventare la norma.

Ranocchia agirà sul centrodestra, Juan Jesus sul centrosinistra e l’esperto Samuel da centrale. Con questa disposizione tattica, Nagatomo e Pereira – impiegati a centrocampo – avranno molte più possibilità di spingere in avanti per impensierire la retroguardia viola.

A centrocampo sicura la presenza di capitan Zanetti, mentre meno ovvia appare quella di Esteban Cambiasso. Il “Cuchu” non è al meglio e Stramaccioni potrebbe anche decidere di far scendere in campo Gargano. A completare il reparto ci sarà Guarin, chiamato al riscatto dopo alcune prestazioni non proprio convincenti.

In attacco ovviamente spazio ad Antonio Cassano e Diego Milito. La presenza del barese è sicura alla luce della sua straordinaria forma psicofisica e dell’ennesimo infortunio di cui è stato vittima Wesley Sneijder.

Per avere finalmente quel minimo di continuità richiesto per stare stabilmente nelle prime posizioni, bisogna invertire la tradizione a San Siro. Deve diventare un fortino, non rimanere una terra di conquista per gli avversari. E una squadra molto solida come la Fiorentina di Vincenzo Montella rappresenta l’occasione migliore, visto che finora sono state formazioni meno blasonate a impensierire l’Inter.

Marco Dall’Olio

(Twitter: @Dallolio_Marco)

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook