La sosta restituisce un Cassano rigenerato

La sosta restituisce un Cassano rigenerato

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Come era previsto, la sosta per le nazionali è tornata utile per perfezionare la forma fisica della squadra e recuperare alcuni infortunati mancati in questo primo scorcio di stagione.

In questo senso, Andrea Stramaccioni ha fatto svolgere alla sua squadra dure sessioni di allenamento, che hanno portato Zanetti e compagni a raggiungere uno smalto invidiabile.

Tra quelli che hanno giovato maggiormente di queste ultime sedute è senz’altro Antonio Cassano. Il fantasista barese, arrivato in nerazzurro in scarsa condizione e un po’ appesantito, ha aumento i carichi di lavoro. Spesso FantAntonio si è fermato ad Appiano Gentile per sottoporsi ad ulteriori allenamenti che gli hanno permesso di perdere qualche chilo.

Dopo l’esordio in Europa League e le partite di campionato contro Pescara e Roma condite da un gol e un assist, per Cassano è giunto il momento di prendere per mano la squadra e portarla verso traguardi importanti. Il barese è consapevole del fatto di poter essere utile anche a partita in corso dove, con la stanchezza degli avversari, la sua classe può risultare letale.

Già a partire dalla gara contro il Torino, Cassano vuole dimostrare di essere un tassello importante per questa squadra e confermare la sua buona tradizione con i granata, a cui l’ex Samp e Milan ha già segnato 5 gol. Al match contro la squadra di Ventura mancano ancora quattro giorni, che potranno essere utili a Cassano per convincere Stramaccioni a regalargli una maglia da titolare al fianco di Palacio o Milito.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy