Zeman detta legge a San Siro: Inter-Roma 1-3

Zeman detta legge a San Siro: Inter-Roma 1-3


INTER vs ROMA 1-3

Marcatori: 15′ Florenzi (R), 46′ Cassano (I), 67′ Osvaldo, 80′ Marquinho (R).

Ammoniti: Destro (R), Guarin (I), Ranocchia (I).
Espulsi: 90′ Osvaldo (R).

INTER (4-3-2-1): 12 Castellazzi; 4 Zanetti, 6 Silvestre, 23 Ranocchia, 55 Nagatomo; 14 Guarin, 21 Gargano (75′ Coutinho 7), 31 Pereira (65′ Cambiasso 19); 10 Sneijder, 99 Cassano (50′ Palacio 8); 22 Milito. A disp.: 27 Belec, 32 Cincilla, 25 Samuel, 40 Juan Jesus, 41 Duncan, 42 Jonathan, 88 Livaja. All.: Andrea Stramaccioni.

ROMA (4-3-3): 24 Stekelenburg; 23 Piris, 29 Burdisso, 5 Castan, 42 Balzaretti (55′ Taddei 11); 77 Tachtsidis, 16 De Rossi (31′ Marquinho 7), 48 Florenzi; 22 Destro (70′ Lamela 8), 9 Osvaldo, 10 Totti.  A disp.: 1 Lobont, 55 Svedkauskas, 15 Pjanic, 17 Lopez, 26 Tallo, 46 Romagnoli. All.: Znedek Zeman.

Arbitro: Mauro Bergonzi (sez.arbitrale di Genova)

CRONACA:

90’+3′- FISCHIO FINALE La Roma batte 3-1 l’Inter a San Siro.

90′- Concessi 3′ di recupero.

90′- Espulso Osvaldo per un fallo di mano che gli costa il secondo giallo.

85′- L’Inter non reagisce, partita in mano alla Roma.

80′- GOL ROMA Marquinho batte da posizione defilatissima Castellazzi che non copre bene il suo palo.

78′- Marquinho ci prova dalla distanza: palla larga alla sinistra di Castellazzi.

75′- Ultimo cambio anche nell’Inter, dove Coutinho entra al posto di Gargano. Si passa al 4-2-3-1.

70′- Zeman effettua il suo ultimo cambio: Lamela in campo per Destro.

67′- GOL ROMA Totti inventa per Osvaldo che supera Castellazzi con un delizioso pallonetto. Roma di nuovo avanti.

65′- Crampi per Alvaro Pereira: Cambiasso lo sostituisce.

63′- Gargano si fa soffiare palla da Totti scatenando il contropiede giallorosso: palla al centro di Destro liberata da Silvestre.

59′- Buona azione orchestrata da Sneijder che porta Guarin alla conclusione: Stekelenburg vola e devia in angolo.

55′- Balzaretti accusa problemi fisici, lascia il campo a Taddei.

50′- Finisce qui la partita di Cassano. Al suo posto Stramaccioni inserisce Palacio.

47′- Osvaldo calcia alto da ottima posizione.

45′- INIZIO SECONDO TEMPO Si riprende senza cambi.

48′- FINE PRIMO TEMPO Si va negli spogliatoi sul risultato di 1-1. Cassano risponde a Florenzi.

46′- GOL INTER Cassano si libera con classe di Castan e calcia in porta: la palla, deviata da Burdisso, finisce alle spalle di Stekelenburg. L’Inter agguanto il pareggio nel recupero del primo tempo.

45′- Concessi 3′ di recupero.

43′- Punizione di Sneijder da 35 m, Stekelenburg fa sua la palla senza patemi.

40′- Milito si libera bene al tiro, ma Burdisso si oppone col corpo.

38′- Nagatomo salta secco Piris portandosi la palla su destro, conclusione pericolosa ma fuori misura.

31′- Dopo un duro contrasto con Alvaro Pereira, De Rossi è costretto a lasciare il campo a Marquinho.

29′- Sneijder e Cassano battono corto un angolo: cross dell’olandese sulla testa di Milito che, disturbato forse fallosamente da Balzaretti, appoggia di testa a lato.

21′- Cassano batte rapidamente un corner per Sneijder: bomba dell’olandese sul primo palo su cui Stekelnburg oppone i pugni.

20′- Sneijder in ombra, Cassano inesistente. L’Inter non decolla.

16′- Ecco la prima ammonizione del match: Destro sul taccuino dei cattivi per un brutto intervento ai danni di Nagatomo.

15′- GOL ROMA Traversone di Totti che premia l’inserimento di Florenzi il quale buca Castellazzi di testa. Roma in vantaggio.

14′- Interessante cross di Alvaro Pereira dalla sinistra, Stekelenburg smanaccia e libera l’area.

13′- E’ la Roma ad avere il pallino del gioco, Inter pronta a colpire in ripartenza.

8′- Osvaldo punta Silvestre e libera il destro: palla in tribuna.

7′- Interessante il duello tra Destro e Nagatomo. Al momento, ad avere la meglio è il giapponese tascabile.

5′- Ritmo altissimo per essere solo la seconda giornata di campionato.

2′- La prima conclusione della partita è di stampo giallorosso: è De Rossi a calciare verso Castellazzi, palla alle stelle.

1′- CALCIO D’INIZIO Stramaccioni si affida nuovamente al 4-3-1-2, dove Sneijder gioca a supporto di Cassano e Milito. A sorpresa, Alvaro Pereira a centrocampo al posto di Cambiasso con Gargano e Guarin a completare il reparto. Zeman si affida all’artiglieria pesante: Totti, Destro e Osvaldo in avanti nel tridente offensivo.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy