Sei qui: Home » Calciomercato Inter » Maicon in stand-by

Maicon in stand-by

Maicon non convocato. La notizia non è una notizia e le intenzioni dell’Inter sul terzino destro appaiono sempre più chiare: la società nerazzurra vuole venderlo ma non è disposta a fare sconti.

Il “Colosso” infatti, nonostante le due mancate convocazioni per le prime due uscite ufficiali della nuova stagione, è giocatore gradito a Stramaccioni e rientra nel progetto tecnico, come dimostra il biennale da 2.5 milioni netti a stagione offertogli qualche settimana fa e rifiutato dal trentunenne carioca.

L’Inter quindi è consapevole della volontà di Maicon di provare nuove esperienze professionali e non vedersi dimezzato il conto in banca, ma allo stesso tempo non può svendere un calciatore di tale livello e aspetta l’offerta giusta.

LEGGI ANCHE:  Lukaku si racconta: “Lautaro? Rapporto speciale! Con Brozo e Barella…”

Offerta arrivata puntualmente dal miglior amico del calciomercato tricolore, dall’uomo che nelle ultime due sessioni di mercato ha rimpinguato le casse di mezza Serie A, Leonardo. Ma Parigi non è destinazione gradita all’ ex Monaco, che più volte ha manifestato la volontà di volersi accasare in un top team; il Chelsea campione d’Europa e il Real Madrid del maestro Mourinho sono le due squadre in pole, ma le offerte arrivate da Londra e Madrid sono state giudicate insufficienti.

Maicon e l’Inter hanno ancora ventidue giorni per dirsi addio senza veleni, evitando spiacevoli remake dei casi Lucio e Julio Cesar, e per chiudere nel migliore dei modi una splendida avventura durata sei anni.