VIDEO - Tra Europei e Mondiali: ecco i cucchiai più "incoscienti" della storia del calcio

VIDEO – Tra Europei e Mondiali: ecco i cucchiai più “incoscienti” della storia del calcio


 

Il cucchiaio di Andrea Pirlo contro l’Inghilterra è solo l’ultimo di una lunga serie di rigori con “scavetto” che hanno fatto la storia del calcio internazionale.

 

 

Il primo fu quello di Antonin Panenka, nella finale dell’Europeo 1976 vinta ai rigori dalla Cecoslovacchia contro la Germania.

VIDEO:

 

Indimenticabile il precedente italiano legato a Francesco Totti e al suo cucchiaio a Van der Sar nella storica semifinale di Euro 2000 contro l’Olanda.

 

VIDEO:

 

Da infarto il colpo sotto con cui Zinedine Zidane punì Buffon nella finale della Coppa del Mondo 2006

 

VIDEO:

 

Quello stesso Mondiale regalò anche un altro cucchiaio memorabile: protagonista Artem Milevskiy che regalò all’Ucraina la qualificazione ai quarti ai danni della Svizzera.

 

VIDEO:

 

Nell’edizione del 2010 giocata in Sudafrica è Sebastian Abreu, attaccante dell’Uruguay, a battere il portiere del Ghana con un tocco morbido.

 

VIDEO:

 

Tornando agli Europei, nel 2004 l’Inghilterra fu colpita allo stesso modo da Helder Postiga, che regalò al Portogallo la semifinale del torneo.

 

VIDEO:

Copyright © 2015 Cierre Media Srl