Finito il summit tra Inter e Genoa: Longo tutto nerazzurro, Kucka resta in Liguria. Su Destro...

Finito il summit tra Inter e Genoa: Longo tutto nerazzurro, Kucka resta in Liguria. Su Destro…


Nell’incontro di questo pomeriggio, Inter e Genoa hanno risolto le comproprietà di Samuele Longo e Juraj Kucka: il primo diventa tutto nerazzurro, il secondo resta all’ombra della Lanterna (anche se probabilmente verrà ceduto prima della fine del mercato, ndr).

Al termine del summit, Massimo Moratti ha fatto il punto anche sugli altri obiettivi della società interista. Innanzitutto il Presidente ha commentato le dichiarazioni di Preziosi, secondo cui Mattia Destro potrebbe anche non rientrare nei piani dell’Inter: “Beh, se lo dice lui… – ha risposto scherzando Moratti – Destro mi piace, così come altri calciatori. Sicuramente è forte, vedremo cosa succederà. Il nodo da sciogliere è legato alla formula del trasferimento: i nerazzurri vorrebbero il giocatore in comproprietà, mentre il Genoa vorrebbe cederlo a titolo definitivo. 

Dalle parole del patron rossoblu si passa poi a quelle di Zamparini sull’altro nome caldo di giornata: Silvestre nostro al 99%? Beh sì, adesso lo sentirò e cercherò di capire…”. In chiusura Moratti ha risposto molto serenamente alle domande su Sebastian Giovinco, accostato all’Inter fino a qualche giorno fa ma destinato ormai a tornare a Torino: Era giusto che andasse così ha sentenziato il Presidente, confermando la sensazione che per l’Inter potesse trattarsi solo di un interesse strategico.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl