Castaignos saluta definitivamente l'Inter: "Ho chiesto di essere ceduto perchè..."

Castaignos saluta definitivamente l’Inter: “Ho chiesto di essere ceduto perchè…”


Come vi avevamo anticipato nel primo pomeriggio, Luc Castaignos era atteso in Italia per decidere il suo futuro, in bilico tra il prestito e la cessione definitiva.

Poco fa, ai microfoni di Sky Sport, il giovane attaccante olandese ha chiarito la sua posizione, annunciando l’inevitabile divorzio dalla società nerazzurra: “Speravo di tornare al Feyenoord ma ho chiesto di essere ceduto perchè l’Inter voleva darmi in prestito solo in Italia e non è ciò che voglio. Sono venuto in Serie A per giocare con l’Inter, non per altre squadre. Sarei rimasto qui solo per indossare la maglia nerazzurra, ma non voglio andare in prestito altrove”.

Ora l’Inter ha deciso di vendermi e può aiutarmi nel trasferimento. Mi spiace non aver dimostrato le mie potenzialità. Se può cambiare qualcosa? Per me le cose cambierebbero se mi mandassero in prestito all’estero ma loro non vogliono e quindi mi venderanno. Cosa dico a quelli del Feyenoord? Sono dispiaciuto di non poterli aiutare nella prossima stagione, ma questo è il calcio. Voglio comunque ringraziare i tifosi per il loro supporto in questa stagione difficile. Forza Inter”.

A questo punto, salvo clamorosi ripensamenti, l’ipotesi più probabile è quella che porta al West Ham. Non sono da escludere, però, possibili inserimenti del Liverpool (che già in passato aveva sondato il terreno per il ragazzo) o un rilancio del Feyenoord (anche se difficilmente il club olandese potrà pareggiare l’offerta londinese).

Copyright © 2015 Cierre Media Srl