Per Lavezzi all'Inter manca davvero "Pocho"?

Per Lavezzi all’Inter manca davvero “Pocho”?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La vittoria nel derby, qualora ce ne fosse bisogno, ha regalato ulteriori spunti a Massimo Moratti per convincersi ad assegnare anche nella prossima stagione la panchina dell’Inter ad Andrea Stramaccioni.

Il tecnico romano, a suon di punti e prestazioni positive, ha conquistato tutto l’ambiente nerazzurro, compreso il presidente. Una volta messa nero su bianco la firma del rinnovo dello Stra-contratto, si potrà pensare con parsimonia al mercato. Si sa, ogni allenatore ha il suo credo tattico da applicare e pretende giocatori consoni ai propri canoni di gioco. Alcuni calciatori però, per classe e qualità, si discostano dalla massa e, proprio per questo, anche se Stramaccioni non dovesse clamorosamente essere confermato, i dirigenti nerazzurri starebbero già lavorando per portare a Milano un pezzo da 90: Ezequiel Lavezzi.

Il Pocho, che da ormai un mese parte regolarmente dalla panchina un po’ per problemi fisici e un po’ per scelta tecnica, è il classico campione utile per tutte le stagioni e, quindi, per tutti gli allenatori. E’ proprio per questo, che i dirigenti di corso Vittorio Emanuele non starebbero perdendo tempo gettando le basi per una trattativa con il Napoli che si preannuncia lunga ed estenuante. Nella giornata di lunedì, è stato avvistato in centro a Milano Aurelio De Laurentiis. Il presidente partenopeo, tra un acquisto e l’altro, avrà avuto il tempo per prendere un caffè con Moratti? Lavezzi è legato al Napoli da una clausola rescissoria di 31 milioni di euro. Una cosa è certa: nelle casse degli azzurri, non verrà versata interamente una cifra simile.

L’Inter, che è piombata sul giocatore dall’estate scorsa, avrebbe già avanzato una prima proposta al club napoletano. L’offerta comprenderebbe i cartellini di Pandev, già da quest’anno agli ordini di Mazzarri, e Faraoni più un conguaglio economico tra i 12 e i 15 milioni di euro. A quanto pare, il Napoli avrebbe chiesto di inserire Obi nella trattativa, ricevendo risposta negativa da corso Vittorio Emanuele. A questo punto, o si alza l’offerta economica, o bisognerà trovare qualche altra contropartita tecnica da inserire. Mazzarri gradirebbe non poco uno tra Ranocchia e Pazzini ma, anche da questo orecchio, a Milano sembrano non sentirci. E’ più probabile che venga alzata l’offerta economica di qualche milione; visti gli ottimi rapporti che intercorrono tra i due, è probabile che siano gli stessi Moratti e De Laurentiis a trattare in prima persona cercando una soluzione che possa agevolare entrambe le società. Una cosa è certa: per vedere Lavezzi vestito di nerazzurro, potrebbe essere davvero la volta buona.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy