Cagliari-Inter 2-2, le pagelle

Cagliari-Inter 2-2, le pagelle

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Castellazzi 6 – Due buone parate su Nainggolan e Conti; incolpevole sul primo gol, beffato dal colpo di testa sporco di Pinilla.

Zanetti 6.5 – Chiude tutti i varchi e in fase offensiva riesce ad essere più pericoloso del suo compagno di corsia Forlan.

Ranocchia 5.5 – Non commette errori gravissimi, ma questa doveva essere la partita del suo rilancio e non lo è stata. Troppo timido, talvolta impacciato anche nel suo pezzo forte, il disimpegno. Da rivedere.

Samuel 5.5 – Anche lui non particolarmente brillante; fuori posizione sul secondo gol.

Chivu 4.5 – Difende male e attacca peggio. I pericoli nascono tutti dalla sua fascia e in fase di spinta risulta poco incisivo e impreciso.

Guarin 5 – Una gran palla per Cambiasso, qualche buon numero, ma la condizione fisica, dopo diversi mesi di stop, è quella che è. (Poli 6 – Tenuto inspiegabilmente in panchina, entra a partita in corso ma non riesce a incidere come al solito).

Stankovic 6 – Bene in fase di regia nel primo tempo; nella ripresa si limita più all’interdizione che alla costruzione e la manovra ne risente.

Cambiasso 6.5 – Un passo indietro rispetto alla gara col Genoa, mezzo voto in più per il gol.

Forlan 4 – Non si può reinventare esterno a 33 anni. Insistere su questo impiego espone il giocatore a figuracce che vanno al di là delle sue attuali lacune tecniche e atletiche. (Pazzini 5.5 – Un paio di sponde VM18 e un colpo di testa diretto a rete fermato da una zolla del “Nereo Rocco”).

Milito 7 – Un’altra prestazione convincente condita dall’ennesimo gol. Si conferma il miglior nerazzurro della stagione.

Zarate 5 – Gli elogi della settimana scorsa gli fanno impostare la modalità “cazzeggio”. 90 minuti di nulla se si esclude un bel tiro a giro deviato da Agazzi in versione portiere da spiaggia. (Obi sv)

Stramaccioni 5.5 – Questa Inter non può rinunciare alla freschezza di Poli. L’esperimento Forlan ala può considerarsi fallito dopo due partite. Il 4-3-3 non è un modulo adatto alle caratterstiche dei giocatori; i rientri di Sneijder e Alvarez aiuteranno a cambiare rotta.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy