Milito principesco: Inter-Genoa 5-4

Milito principesco: Inter-Genoa 5-4

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

INTER-GENOA 5-4

Marcatori: 12′ Milito (I), 27′ Milito (I), 37′ Samuel (I), 46′ pt Moretti (G), 59′ rig. Palacio (G), 80′ rig. Gilardino (G), 84′ rig. Milito (I), 89′ rig. Gilardino (G).

Ammoniti: Moretti (G), Jankovic (G), Poli (I), Mesto (G), Lucio (I).
Espulsi: 79′ Julio Cesar (I), 83′ Belluschi (G).

INTER (4-3-3): 1 Julio Cesar (79′  12 Castellazzi); 4 Zanetti, 6 Lucio, 25 Samuel, 26 Chivu; 18 Poli, 5 Stankovic (60′  14 Guarin), 19 Cambiasso; 28 Zarate, 22 Milito, 9 Forlan (75′  20 Obi). A disp.: 12 Castellazzi, 23 Ranocchia, 55 Nagatomo, 14 Guarin, 7 Pazzini, 88 Livaja. All.: Andrea Stramaccioni

GENOA (4-3-3): 1 Frey; 20 Mesto, 3 Carvalho, 13 Kaladze, 24 Moretti; 88 Biondini, 4 Veloso (45′  11 Jankovic), 25 Belluschi; 81 Sculli, 82 Gilardino, 8 Palacio. A disp.: 22 Lupatelli, 9 Zé Eduardo, 10 Birsa, 18 Alhassan, 19 Jorquera, 21 Bovo. All.: Pasquale Marino

Arbitro: Paolo Valeri (sez. arbitrale di Roma).

 

CRONACA:

90’+3′- FISCHIO FINALE Al termine di una partita infinita, l’Inter supera il Genoa 5-4 grazie ad una buona prova e a un Milito principesco.

90′- Concessi 3′ di recupero.

89′- GOL GENOA Ancora Gilardino segna dal dischetto.

88′- Altro rigore per il Genoa: Lucio atterra Sculli e per Valeri è nuovamente rigore.

84′- GOL INTER Milito trasforma il rigore spiazzando Frey.

83′- Calcio di rigore per l’Inter. Guarin servito a centro area viene travolto da Belluschi che viene anche espulso.

80′- GOL GENOA Gilardino trasforma il rigore battendo Castellazzi.

79′- Rigore per il Genoa. Bellucci lancia Palacio. La difesa interista si dimentica di lui e Julio Cesar deve stenderlo. Rigore ed espulsione per il portiere brasiliano. In campo Castellazzi per Zarate.

75′- Cambio tra i nerazzurri: Obi in campo per Forlan.

74′- GOL INTER Zarate entra in area dalla fascia sinistra, lascia sul posto Mesto poi fa partire un precisissimo destro a girare su cui Frey non può nulla.

66′- Forlan ha una buona occasione ma il gioco viene fermato perché ci sono due palloni in campo.

60′- Stramaccioni corre ai ripari inserendo Guarin per Stankovic.

59′- GOL GENOA Palacio trasforma il rigore spiazzando Julio Cesar.

58′- Zanetti intercetta un colpo di testa di Sculli con una mano in area. Per Valeri è calcio di rigore.

51′- Mesto mette un buon pallone al centro per Gilardino che gira debolmente tra le braccia di Julio Cesar.

48′- Milito serve Stankovic appena fuori dall’area. Rasoterra centrale, nessun problema per Frey.

45′- INIZIO SECONDO TEMPO Stramaccioni conferma gli stessi undici del primo tempo, mentre Marino inserisce Jankovic per Veloso passando al 4-2-4.

45’+2′- FINE PRIMO TEMPO Si va negli spogliatoi con l’Inter avanti 3-1 sul Genoa. Buona prova della squadra di Stramaccioni.

45’+1′- GOL GENOA I rossoblu accorciano le distanze con Moretti che devia una rovesciata di Sculli.

45′- Ci saranno 2′ di recupero.

40′- Il primo cartellino giallo della partita, Valeri lo sventola in faccia a Moretti per proteste.

37′- GOL INTER Cross teso di Lucio a centro area dove arriva la deviazione vincente di Walter Samuel.

30′- Buona Inter nella prima mezz’ora. Attenta in difesa e pericolosa in avanti, grazie anche agli spunti di Zarate.

27′- GOL INTER Lancio lungo di Stankovic, Milito si invola dietro la difesa genoana. Kaladze prova la deviazione di testa ma finisce per favorire l’attaccante, che si trova tutto solo davati a Frey. Diagonale destro e raddoppio dell’Inter.

24′- Altra fiammata di Zarate che trova Forlan a centro area: conclusione sbilenca.

17′- Inter vicina al raddoppio con Cambiasso che si vede respingere da Frey un tiro ravvicinato.

12′- GOL INTER Zarate allarga bene per Forlan che crossa un ottimo pallone sulla testa di Milito che batte Frey.

10′- Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, incornata di Sculli salvata sulla linea da Cambiasso.

9′- Ancora Palacio pericoloso che entra in area di rigore sbattendo poi sull’uscita di Julio Cesar.

8′- Buona iniziativa di Zarate che salta due uomini e calcia in porta. Palla fuori di poco.

3′- Prima occasione del match per Palacio che elude l’intervento di Lucio prima di calciare alto.

1′- CALCIO D’INIZIO Il neo tecnico interista Andrea Stramaccioni si presenta a San Siro con un 4-3-3 dando fiducia al tridente formato da Zarate, Forlan e Milito. In difesa, al posto dell’infortunato Maicon, arretra Zanetti con Chivu a sinistra. Tridente anche per Marino che da fiducia a Gilardino, Sculli e Palacio.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy