Ranieri torna al 4-4-2. Davanti in quattro per due maglie

Rifinitura Velodrome Inter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In quella che per molti potrebbe essere la sua ultima partita sulla panchina dell’Inter, Ranieri torna ad affidarsi al 4-4-2, nella speranza che la squadra ritrovi la compattezza smarrita nelle ultime settimane.

In difesa i giochi sembrano fatti con Julio Cesar in porta, Maicon e Chivu (in vantaggio su Nagatomo) sugli esterni e Samuel in coppia con Lucio al centro. L’argentino non è in perfette condizioni ma, visto il momento delicato, stringerà i denti e, salvo sorprese dell’ultima ora, sarà regolarmente in campo dal primo minuto.

Pochi dubbi anche a centrocampo dove l’unico ballottaggio riguarda i due ex blucerchiati Poli e Palombo, che si contendono il posto al fianco di Cambiasso: il primo sembra favorito, ma la decisione definitiva verrà presa solo nella riunione tecnica del pomeriggio. Sulle fasce agiranno capitan Zanetti a destra e Obi a sinistra.

Situazione più intricata per quanto riguarda il reparto avanzato con Milito, Sneijder, Pazzini e Forlan a giocarsi le due maglie disponibili. Ranieri nella conferenza stampa della vigilia non si è sbilanciato ma, stando alle indicazioni della rifinitura, dovrebbero essere l’olandese e il Principe a cominciare il match, con il “Cacha” e il “Pazzo” pronti a subentrare dalla panchina.