È già tempo di bilanci

È già tempo di bilanci


Non vorremmo essere nei panni di Claudio Ranieri. Quando era alla Juventus, l’hobby preferito dei dirigenti bianconeri erano le cene con Marcello Lippi. Ora che si sentiva relativamente tranquillo, ecco che il miglior allenatore al mondo decide di dimettersi e rendersi disponibile sul mercato. Per consolarsi può pensare che sono in molti a tremare sulle panchine delle big d’Europa. Un Capello in circolazione non è mai simpatico. Massimo Moratti dal canto suo ha voluto rassicurare il tecnico: “Le ipotesi riportate dagli organi d’informazione, riguardanti un possibile cambio dell’allenatore adesso o a fine stagione, sono prive di qualsiasi fondamento. Ma in casa nerazzurra si avvicina il momento dei bilanci. Cerchiamo di fare un quadro della situazione.

Anche se con un bel finale si riuscisse a raggiungere il – mai così tanto agognato – terzo posto, molti giocatori potrebbero lasciare la Pinetina. Primo fra tutti Mauro Zarate, completamente fuori dal progetto. Il diritto di riscatto non sarà esercitato e l’argentino tornerà così, con la coda fra le gambe, alla corte di Claudio Lotito, che, forse, per sbarazzarsene dovrà controvoglia accettare una cifra inferiore ai venti milioni. Anche Chivu, che è in scadenza, se ne andrà. Il rumeno è ormai stato ufficialmente superato nelle gerarchie da Nagatomo e anche il giovane Faraoni scalpita. A fargli compagnia ci sarà Ivan Ramiro Cordoba, giunto al capolinea della sua carriera. Rischia anche Forlan che dovrà guadagnarsi la riconferma sul campo a partire dalla sfida di domani contro il Novara. Infine non rivedremo a settembre uno tra Poli, Palombo e Guarin. Il maggior indiziato è l’ex capitano della Samp.

Una citazione a parte meritano Milito e Sneijder. Il primo, completamente rinato, non ha mai nascosto di voler chiudere la sua carriera in Argentina. Il secondo, invece, sembra soffrire di mal di pancia degni del miglior (o peggior) Ibrahimovic. Sul rapporto con Ranieri ormai sappiamo tutto. Non è da escludere quindi che se dovesse arrivare una buona offerta l’Inter decida di sacrificarlo.

Dopo aver elencato i probabili partenti, vediamo chi potrebbe arrivare. Gli obiettivi per la rinascita sono: Vertonghen e Kolarov per la difesa, M’Vila Isla e Kucka per il centrocampo, Lucas e Lavezzi per l’attacco. Basteranno per tornare grandi?

ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl