Lecce-Inter 1-0, le parole dei protagonisti

Lecce-Inter 1-0, le parole dei protagonisti


“È una giornata un po’ amara per tutti noi”,  a parlare è Julio Cesar intervistato ai microfoni di Inter Channel dopo la gara persa per uno a zero contro il Lecce di Cosmi. Il numero uno nerazzurro non nasconde il grosso dispiacere per il risultato finale. E’ vero, sarebbe stato impossibile pensare che l’Inter da qui a fine campionato avrebbe vinto tutte le partite, ma perdere tre punti, che sarebbero serviti per l’aggancio al terzo posto, sul campo di una squadra che lotta per non retrocedere e che fino a oggi non aveva mai vinto in casa, fa male.

“Abbiamo cominciato il campionato così così ma a fine del girone abbiano trovato un bel riscatto e volevamo partire bene oggi: purtroppo abbiamo trovato un gran Lecce, chiuso dietro e con un portiere che è stato determinante, ha fatto una partita strepitosa, con tre interventi incredibili. Complimenti a lui. Purtroppo noi non siamo riusciti a ribaltare il risultato e neanche a trovare il pari. Adesso ne discuteremo con il nostro allenatore e cercheremo di non rifare gli stessi errori. Dopo la partita è normale stare tutti zitti. Una cosa positiva comunque c’è: abbiamo creato tante occasioni“.

Anche Cambiasso nell’intervista post-partita si dice dispiaciuto ma sottolinea che la squadra ha semplicemente perso una partita dopo sette vittorie e che ora bisognerà riniziare a lavorare: “Può capitare, una sconfitta può capitare. L’amarezza di perdere c’è ma quando il migliore degli avversari è il portiere, vuol dire che delle cose buone sono comunque state fatte. Il Lecce ha segnato nel nostro miglior momento, un peccato davvero. L’approccio della squadra è stato positivo. Noi dobbiamo continuare a lavorare e a fare più punti possibili, poi vedremo dove arriveremo”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl