Moratti: "La vittoria di sabato è un premio al lavoro di Ranieri"

Moratti: “La vittoria di sabato è un premio al lavoro di Ranieri”


Intervistato qualche minuto fa, fuori dagli uffici Saras, il presidente Massimo Moratti è tornato a parlare della sua Inter: La vittoria contro la Fiorentina ha riportato un po’ di buon umore. E’ anche una sorta di premio al lavoro di Ranieri. Mi sembra che abbia lavorato, sia psicologicamente che sul campo, in una certa maniera. Ovviamente una vittoria doveva arrivare. Adesso speriamo di realizzare un filotto di risultati positivi, partendo già da domani”.

Per quanto riguarda l’astinenza da gol di Milito e l’indisponibilità prolungata di Sneijder, Moratti ha dichiarato: “Per me l’altra sera Milito ha giocato molto bene. Penso che abbia giocato in maniera molto intelligente, per la squadra. Per Sneijder c’è la preoccupazione legata al fatto che ha ancora un po’ di fastidio. Gli passerà ma è un peccato perchè ci sarebbe servito. Chi invece sembra essersi sbloccato è Giampaolo Pazzini: “Il suo gol è stato importante perchè ci ha permesso di portare a casa i tre punti. Non avevo dubbi sul fatto che avrebbe ripreso a segnare. Capiterà anche a Milito”.

Chiusura sull’ormai imminente “tavolo della pace”: “Ho molta curiosità. Non so esattamente quale sarà il significato.

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy