Bagliore di luce a San Siro: Fiorentina battuta 2-0

Bagliore di luce a San Siro: Fiorentina battuta 2-0

INTER-FIORENTINA 2-0

Marcatori: 41' Pazzini (I), 49' Nagatomo (I).

Ammonizioni: Maicon (I), Gamberini (F).

Formazioni ufficiali:

INTER (4-4-2): 1 Julio Cesar; 13 Maicon, 6 Lucio, 25 Samuel, 55 Nagatomo; 37 Faraoni, 19 Cambiasso, 8 Thiago Motta, 29 Coutinho (61' Muntari); 22 Milito (64' Zarate), 7 Pazzini. A disposizione: 12 Castellazzi, 2 Cordoba, 18 Poli, 22 Alvarez, 30 Castaignos. All.Ranieri.

FIORENTINA (4-4-2): 1 Boruc; 29 De Silvestri, 5 Gamberini, 14 Natali, 23 Pasqual; 85 Behrami, 20 Munari (51' Salifu), 21 Lazzari (74' Kharja), 6 Vargas; 22 Ljajic (65' Santiago Silva), 11 Gilardino. A disposizione: 89 Neto, 15 Nastasic, 92 Romulo, 28 Romizi. All.Rossi.

Arbitro: Paolo Tagliavento di Terni

CRONACA:

90'+3' FISCHIO FINALE Inter batte Fiorentina 2-0 grazie alle reti di Pazzini e Nagatomo, conquistando tre punti preziosi

86'- Cross di Pasqual per Santiago Silva che gira di testa, Julio Cesar non si fa sorprendere.

84'- Muntari smarca in area Pazzini che tutto solo davanti a Boruc non riesce ad alzare il pallone e calcia addosso al portiere che era già a terra.

82'- Vargas prova a dare la scossa ai suoi con un paio di cross a centro area che però on trovano mai deviazioni vincenti.

76'- Incredibile gol mancato da Muntari a pochi passi dalla linea di porta su perfetto assist di Maicon. Palla a lato con Pazzini che cerca invano di insaccarla.

74'- Tra i viola, Kharja prende il posto di Lazzari.

72'- Ancora un intraprendente Nagatomo effettua una sortita in area avversaria calciando poi però debolmente tra le braccia di Boruc.

68'- Punizione di Vargas dal limite dell'area comodamente neutralizzata da Julio Cesar.

67'- Potente sinistro dai trenta metri di Thiago Motta con la palla che va a lambire il palo alla destra di Boruc.

65'- Girandola di sostituzioni: Zarate per Milito, Santiago Silva per Ljajic.

62'- Gran destro dalla distanza di Faraoni: Boruc blocca senza affanni.

61'- Anche Ranieri effettua il primo cambio inserendo Muntari per uno stremato Coutinho.

60'- L'Inter controlla bene la partita amministrando il vantaggio senza correre particolari rischi.

51'- Primo cambio della partita: nella Fiorentina, Salifu prende il posto di Munari.

49'- Gamberini viene ammonito dopo aver abbattuto Milito a centrocampo.

49'- GOL INTER Affondo in area di Nagatomo su assist di Pazzini, Pasqual nel tentativo di spazzare gli entra in scivolata ma il pallone carambola sul giapponese e finisce in porta: 2-0!

45'- INIZIO SECONDO TEMPO Si riprende con gli stessi ventidue del primo tempo.

45'- FINE PRIMO TEMPO Tagliavento manda tutti negli spogliatoi senza concedere nemmeno un minuto di recupero con l'Inter in vantaggio 1-0 sulla Fiorentina grazie al gol siglato da Pazzini al 41'.

41'- GOL INTER Coutinho pesca in area Pazzini che brucia Natali e Boruc in uscita prima di gonfiare la rete.

37'- Vargas salta Maicon, il quale lo stende per non farlo involare verso Julio Cesar. Ammonizione per il terzino brasiliano.

33'- Pericolosa incursione di Nagatomo in area di rigore avversaria che costringere Boruc a sradicargli la palla dai piedi in uscita.

30'- Buon contropiede dell'Inter con Coutinho che salta Gamberini prima di concludere verso la porta trovando la pronta risposta di Boruc.

25'- La partita si mantiene in equilibrio, con i due portieri praticamente inoperosi.

19'- Punizione di Maicon che pennella al centro per la testa di Lucio, che però non trova la porta.

16'- Inter volenterosa ma poco pericolosa dalle parti di Boruc.

9'- Buon cross di Nagatomo dalla sinistra, Pazzini riesce solo a sfiorare la palla senza trovare la deviazione vincente.

5'- Milito calcia verso la porta ma Gamberini gli sporca la palla in angolo.

4'- Conclusione dalla distanza di Nagatomo, palla a lato.

3'- Coutinho mette Pazzini davanti a Boruc con una bella verticalizzazione, ma la zampata dell'attaccante è debole e il portiere viola fa sua la palla.

1'- CALCIO D'INIZIO Ha inizio Inter-Fiorentina, con una sorpresa tra i viola che devono rinunciare a Jovetic per un problema all'anca. Al suo posto Ljajic alle spalle di Gilardino. Nell'Inter, in avanti ci sono Pazzini e Milito con Coutinho alle loro spalle. Alvarez e Zarate in panchina. In curva nord campeggia uno striscione in ricordo di Peppino Prisco.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram