EDITORIALE - L'ennesima incoerenza della Curva Nord