Svolta Alexis Sanchez, destinazione a sorpresa

Alexis Sanchez, in scadenza di contratto, lascerà l’Inter a parametro zero. Nel suo futuro potrebbe esserci una destinazione a sorpresa.

L’inter si appresta ad affrontare la stagione 2024-2025, annata che vedrà i nerazzurri attivi su ben cinque competizioni. Il patron Beppe Marotta e il suo staff sono dunque a lavoro, con l’obiettivo di puntellare al meglio la rosa già folta. L’attenzione degli alti vertici meneghini è rivolta anche sul fronte cessioni, in particolar modo per quanto concerne il reparto offensivo. La società ha già rinforzato l’attacco con l’arrivo a parametro zero di Mehdi Taremi dal Porto, motivo per cui è arrivato il momento di cedere.

Sono diversi gli attaccanti nerazzurri con il piede in partenza, nelle ultime settimane si è parlato tanto di: Marko Arnautovic, Joaquin Correa e Alexis Sanchez. Il fantasista cileno, in scadenza di contratto, è pronto a ripartire per una nuova avventura. Accanto all’interesse di Udinese, Parma e Como, spunta una nuova possibile destinazione fuori dalla Serie A.

Opzione a sorpresa per Sanchez, potrebbe finire in Grecia

La seconda punta 35enne si trova alle battute finali della sua gloriosa carriera, ma ha ancora voglia di mettersi in gioco. Nel ruolo di riserva nell’Inter ha aggiunto un tricolore al suo palmares, ma adesso è tempo di tornare ad essere protagonista.

Interesse del Panithinaikos per Alexis Sanchez
Interesse del Panithinaikos per Alexis Sanchez, (LaPresse), spaziointer.it

Nonostante si sia parlato tanto di una sua permanenza nel campionato italiano, nelle ultime ore bisogna registrare l’interesse da parte del Panathinaikos, squadra militante nel campionato greco. A differenza di molti colleghi che preferiscono terminare la propria carriera in Arabia Saudita o in Mls, Sanchez potrebbe decidere di stupire tutti scegliendo una destinazione a sorpresa. Il classe 1988 nella stagione appena conclusa ha totalizzato 33 presenze mettendo a segno quattro reti e cinque assist, senza però figurare quasi mai nell’undici titolare del mister.

Il rendimento gli è valso comunque la convocazione con la nazionale cilena, impegnata nella spedizione in Copa America. L’ex Arsenal, con ogni probabilità, deciderà il suo futuro solo al termine della competizione. Alexis Sanchez lascerà definitivamente i nerazzurri dopo ben quattro stagioni, interrotte dalla parentesi in prestito al Marsiglia. Con la maglia nerazzurra ha disputato in totale 142 presenze impreziosite da 24 reti e 28 passaggi vincenti per i compagni. I tifosi lo ricorderanno sempre per le sue giocate di classe, oltre che per i due scudetti vinti: nel 2021 con Antonio Conte e nella stagione appena terminata con Simone Inzaghi.

Impostazioni privacy