Futuro in Serie A per l’ex Inter: possibile ritorno di fiamma

Potrebbe continuare ad essere in Italia il futuro dell’ormai ex giocatore dell’Inter. Un club italiano è pronto ad affondare il colpo.

In casa Inter la priorità per il mercato estivo è abbastanza chiara: cercare di mantenere in nerazzurro tutti i pezzi pregiati. La speranza dei campioni d’Italia è, infatti, quella di cercare di far cassa vendendo i giocatori ritenuti non imprescindibili per il progetto per poi reinvestire il tesoretto per dei colpi in entrata che rinforzerebbero l’organico. Al momento, però, sono già noti i nomi di alcuni nerazzurri che non resteranno sotto la corte di Simone Inzaghi.

Tra gli addii ormai certi c’è quello di Alexis Sanchez, che non rinnoverà il contratto e saluterà quindi l’Inter dopo un solo anno dal suo ritorno a Milano. Per il cileno si sono già fatte avanti alcune squadre, ma la pista più suggestiva è senza dubbio quella che porta ad un clamoroso ritorno all’Udinese, club in cui il Nino Maravilla è definitivamente esploso e si è fatto conoscere all’Europa come uno dei più grandi talenti della sua generazione.

L’Udinese sogna il ritorno di Alexis Sanchez: ostacolo ingaggio

Secondo quanto riportato da Il Messaggero Veneto, oltre a Parma e Como tra i club italiani interessati al giocatore ci sarebbe anche l’Udinese che vorrebbe riportare in bianconero uno dei più grandi campioni che il pubblico friulano si è potuto godere nel ventunesimo secolo. L’ostacolo principale che frena la trattativa è, però, relativo all’ingaggio di Alexis Sanchez che nell’ultima stagione all’Inter ha guadagnato 2.8 milioni di euro.

Futuro in Serie A per l'ex Inter
Alexis Sanchez, anche l’Udinese tra i club interessati (LaPresse) – spaziointer.it

Si tratta ovviamente di una cifra non sostenibile da parte dell’Udinese che spera di poter abbassare le richieste dell’ex Barcellona, giocando magari sull’aspetto emotivo del trasferimento in Friuli. Le principali sirene potrebbero arrivare dall’Arabia Saudita, con diversi club pronti ad offrire cifre da capogiro per il cileno, o anche dalla MLS con l’interesse dell’Inter Miami e dalla Turchia con il Trabzonspor che si è già fatto avanti per portare il giocatore in Super Lig.

Diverse pretendenti, dunque, per il classe ’88 che è pronto a vivere una delle sue ultime stagioni prima di appendere gli scarpini al chiodo. Nell’ultima stagione, nonostante il ruolo tutt’altro che centrale all’interno del progetto nerazzurro, è comunque risultato utile in più di un’occasione per Simone Inzaghi. L’annata si è chiusa con a referto 2 reti e 5 assist, non abbastanza per convincere l’Inter a prolungargli il contratto ancora per un’altra stagione.

Impostazioni privacy