Inter, ansia Barella: la rivelazione sull’infortunio

Il centrocampista nerazzurro è alle prese con dei problemi fisici ma partirà lo stesso per disputare l’Europeo in Gemania.

L’Inter ha portato a termine un’annata ricca di soddisfazioni, dovute soprattutto al campionato. Vittoria della Serie A con 94 punti a +19 sul Milan e conquista matematica della seconda stella proprio nel giorno del derby in casa dei cugini rossoneri. A ciò va aggiunta la vittoria della Supercoppa Italiana e le buone prestazioni in Champions League. Nella prossima stagione l’Inter dovrà difendere il titolo in patria e dimostrare la propria forza sia in palcoscenici europei che mondiali visto l’impegno nel Mondiale per Club.

Nel corso del mercato estivo la dirigenza nerazzurra avrà la possibilità di puntellare la rosa e sistemare quei pochi dettagli mancanti. Uno dei principali obiettivi è anche quello di tenere tutti i top player della squadra, senza vendere pedine fondamentali. In quest’ottica ci si sta avvicinando al rinnovo di Lautaro Martinez e del mister Simone Inzaghi. Continuando a parlare di giocatori fondamentali tiene banco in questi giorni la condizione fisica di Nicolò Barella, che sta preparando gli Europei con l’Italia. Proprio nella giornata di oggi sono arrivati aggiornamenti sulle condizioni del giocatore sardo.

Aggiornamenti sulle condizioni di Barella: “Preoccupa ma non troppo”

Il presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio Gabriele Gravina è intervenuto durante il Festival della Lega Serie A che si sta svolgendo a Parma. Il leader del calcio italiano ha parlato anche delle condizioni fisiche di Nicolò Barella: “Le condizioni di Barella ci preoccupano un po’, ma non eccessivamente“. Al Festival presente anche Gianluigi Buffon che prima ha specificato: “Oggi o domani farà gli esami decisivi” – per poi aggiungere: “Ho fatto a Barella l’esempio di Gattuso nel 2006, può fare lo stesso percorso di Rino in quel mondiale“.

Barella, la situazione sull'infortunio
Nicolò Barella, centrocampista dell’Inter e della nazionale italiana (LaPresse) – spaziointer.it

Per il giocatore sardo è arrivata dunque la carica dell’ex portiere della Juventus, ora capo delegazione della nazionale italiana. Buffon infatti fa riferimento al 2006, quando Gattuso non doveva essere convocato a causa di alcuni problemi fisici ma nonostante tutto fece parte della spedizione in Germania. Situazione analoga dunque a quella del giocatore interista, che ha accusato in questi giorni un affaticamento al retto femorale dovuto al cambio del sistema di lavoro.

Barella rimane uno dei pilastri della nazionale azzurra, che esordirà a Dortmund contro l’Albania sabato 15 giugno. Nell’eventualità che Barella non sia pronto per quel giorno, sarà quasi certamente in campo cinque giorni dopo nel difficile impegno contro la Spagna.

 

 

Impostazioni privacy