Inter anno magico, salti di gioia per Lautaro e Barella

Bella notizia per i due giocatori dell’Inter: continua la festa nerazzurra

La stagione appena conclusa rimarrà sicuramente negli annali della storia nerazzurra. Dopo 3 anni di distanza dall’ultima volta, i ragazzi di Inzaghi sono tornati Campioni d’Italia e hanno raggiunto la, tanto sognata, Seconda stella, visto il raggiungimento del ventesimo titolo nazionale. La finale di Champions League del 2023, persa contro il Manchester City, forse immeritatamente, ha dato una spinta ai giocatori che, in questa stagione, hanno dominato in campionato dalla prima giornata.

L’unico rammarico per questa annata è stata l’eliminazione, proprio in questa competizione, agli ottavi di finale contro l’Atletico Madrid, dell’ex Simeone. Nonostante l’avversario fosse comunque temibile, i nerazzurri nella gara d’andata sono riusciti a vincere solamente 1-0, dopo molte occasioni non sfruttate. Al ritorno, dopo il vantaggio iniziale i Colchoneros hanno trovato la rimonta ed hanno eliminato i ragazzi di Inzaghi.

Questa delusione non ha, però, spento l’entusiasmo della squadra che nello scorso 22 aprile, con la vittoria per 2-1 nel derby contro il Milan, hanno vinto aritmeticamente lo Scudetto. Per i nerazzurri nel finale di stagione c’è stato anche il passaggio di proprietà da Suning a Oaktree, che, però, non ha cambiato i piani dell’Inter: il prossimo anno l’obiettivo è ripetersi in Italia e tentare l’assalto alla coppa dalle grandi orecchie.

I festeggiamenti per la vittoria del ventesimo Scudetto non sembrano, però, essere finiti. Nella giornata di oggi è, infatti, arrivata una bellissima notizia per alcuni componenti della squadra.

Inter, premiati Lautaro, Barella e altri giocatori: estasi nerazzurra

Come ogni anno, al termine della stagione, ESPN.com ha diffuso la lista dei migliori 100 giocatori del mondo, suddivisi tra portieri, difensori, centrocampisti ed attaccanti. In ognuna di queste categorie c’è almeno un giocatore nerazzurro. Tra i portieri c’è lo svizzero Yann Sommer, che ha tenuto la porta inviolata in molte occasioni in questa stagione ed è riuscito nell’arduo compito di non far sentire la mancanza di André Onana.

Per i difensori ci sono i due italiani Alessandro Bastoni e Federico Dimarco, mentre, a sorpresa, è stato escluso Benjamin Pavard. Passando al centrocampo, invece, ci sono Nicolò Barella e Hakan Calhanoglu, assoluti protagonisti della cavalcata Scudetto. Infine, per gli attaccanti, c’è il capitano Lautaro Martinez, fresco di rinnovo con l’Inter, mentre è, invece, assente Marcus Thuram.

Lautaro, Barella e altri 4 nerazzurri premiati
Lautaro, Barella e altri 4 sono tra i 100 giocatori più forti al mondo (LaPresse) spaziointer.it

Un riconoscimento importante per il club che dimostra i progressi fatti, anche a livello internazionale, e permette ai nerazzurri di poter alzare l’asticella in vista delle prossime stagioni.

Impostazioni privacy