Calciomercato Inter, offerta improvvisa dalla Premier: il futuro è ora in bilico

Dopo i cambiamenti nell’organigramma societario, l’Inter torna a pensare al mercato: un calciatore potrebbe dire addio per trasferirsi in Premier.

Nonostante la stagione sia appena terminata, i lavori in casa Inter continuano. Dopo il passaggio di proprietà dalla famiglia Zhang ad Oaktree, la necessità era quella di nominare colui che sarebbe andato a sostituire l’ormai ex presidente nerazzurro, Steven Zhang. La decisione è stata presa direttamente dal fondo americano, con Beppe Marotta che è stato designato come nuovo presidente del club. Dopo aver archiviato anche questa questione, la dirigenza dell’Inter tornerà a lavorare in vista della prossima stagione.

L’obiettivo della società nerazzurra è quello di continuare il percorso vincente che li ha visti protagonisti in questa stagione, cercando di migliorare di anno in anno la squadra messa a disposizione di Simone Inzaghi. Portati a termine gli acquisti di Piotr Zielinski e Mehdi Taremi, l’Inter valuterà le occasioni che il mercato offrirà in questi mesi. Intanto, l’Aston Villa ha messo nel mirino un calciatore nerazzurro, con il club che davanti ad un’offerta congrua non si opporrebbe alla cessione.

Inter, rinnovo in stand-by per Dumfries: Aston Villa interessato

Dopo ben quarant’anni l’Aston Villa giocherà nuovamente in Champions League. Un traguardo storico per i claret and blue, che grazie all’arrivo di Unai Emery hanno avuto un cambio di rotta improvviso, passando dal diciassettesimo al quarto posto in Premier League nel giro di un anno e mezzo. I Villains non hanno intenzione di essere solo una comparsa della massima competizione europea, con il mercato che li vedrà quindi protagonisti. Secondo quanto riportato dai colleghi di Tuttosport, l’Aston Villa avrebbe messo gli occhi in casa Inter, individuando Denzel Dumfries come il rinforzo giusto per la fascia destra.

Denzel Dumfries nel mirino dell'Aston Villa
Inter, Denzel Dumfries nel mirino dell’Aston Villa (LaPresse) spaziointer.it

Monchi, direttore sportivo del club inglese, avrebbe già contattato l’agenzia che cura gli interessi dell’olandese, la Wasserman, per prendere informazioni circa le richieste del giocatore. Le richieste d’ingaggio di Dumfries sarebbero le stesse fatte all’Inter, ovvero 5 milioni di euro a stagione, cifra che non rappresenterebbe un problema per i Villains. la società nerazzurra valuta il calciatore non meno di 30 milioni di euro, con il mancato rinnovo di contratto (in scadenza nel 2025) che non cambierebbe le richieste del club.

L’Inter continuerà a lavorare in questi mesi per trovare un accordo per il prolungamento del contratto ed in caso di mancata offerta ritenuta congrua potrebbe comunque tenerlo fino alla scadenza del contratto. In caso di addio del classe 1996, i nerazzurri valuteranno diversi profili, con il nome di Giovanni Di Lorenzo che potrebbe diventare un’occasione.

Impostazioni privacy