Svolta Inter, firma ad un passo: siamo ai dettagli

La società nerazzurra continua a lavorare sul rinnovo di Simone Inzaghi, mancano solo alcuni dettagli da sistemare.

L’Inter ha chiuso la stagione con uno scudetto che resterà nella storia, valido per la seconda stella sul petto. I nerazzurri hanno aperto un ciclo vincente con Antonio Conte, vincendo lo scudetto nel 2021, portato avanti poi da Simone Inzaghi. L’ex allenatore della Lazio non è riuscito a vincere subito il tricolore, ma ha portato a casa quattro trofei e una finale di Champions League nelle sue prime due stagioni in nerazzurro.

La terza stagione è stata quella buona, perché oltre a vincere la terza Supercoppa Italiana consecutiva, l’Inter ha vinto il ventesimo scudetto della sua storia. Ma la società nerazzurra non ha alcuna intenzione di fermarsi, anzi. L’Inter è consapevole del valore della propria rosa e punta a vincere ancora Italia e, magari, anche in Europa. Per farlo, la società punterà ancora su Inzaghi, il cui contratto potrebbe essere rinnovato nelle prossime settimane. Dopo aver sistemato le questioni societarie con l’arrivo di Oaktree alla guida del club, i dirigenti sono al lavoro per sistemare alcune questioni interne alla squadra.

Inzaghi pronto a rinnovare, mancano solo i dettagli

Dopo i festeggiamenti per uno scudetto strameritato, l’Inter ha cominciato a pensare alla prossima stagione. Zhang ha salutato il club, ma si è raccomandato con i nuovi proprietari di portare ancora più in alto l’Inter. Il nuovo assetto societario sembra voler rispettare questa richiesta con grandi ambizioni.

Simone Inzaghi pronto al rinnovo con l'Inter
Inter, dopo Lautaro tocca ad Inzaghi: pronto il rinnovo di contratto (LaPresse) – spaziointer.it

Il primo tassello messo a posto riguarda il rinnovo di Lautaro Martinez, che dopo lunghe settimane di trattative sembra essersi convinto ad accettare l’offerta di 9 milioni a stagione. L’attaccante argentino, nonché capitano dell’Inter, non ha mai nascosto la sua volontà di rimanere a Milano e adesso l’ha dimostrato con i fatti.

Il rinnovo di Lautaro tranquillizza i tifosi, ma anche l’allenatore. Inzaghi non rinuncerebbe mai al suo capitano, che ha trascinato i nerazzurri per tutta la durata della stagione. Adesso che l’argentino ha garantito la sua permanenza, toccherà al tecnico di Piacenza ribadire la sua ferma volontà di continuare la sua esperienza a Milano, sponda Inter.

Come riportato dalla redazione di SkySport, l’accordo tra l’allenatore ed il club è a grandi linee già impostato. Prima della fumata bianca definitiva, tuttavia, manca ancora qualche dettaglio da limare con l’agente di Simone Inzaghi circa l’ingaggio e la durata del contratto. L’Inter è pronta ad offrire un rinnovo a 6.5 milioni per almeno per due stagioni con opzione per il terzo anno.

Impostazioni privacy