Marotta, sgarbo enorme alla Juve: si prende il giocatore a zero

L’amministratore delegato dell’Inter, Beppe Marotta, tenta il colpaccio a parametro zero. Il club nerazzurro tenta l’affondo.

Nonostante il cambio di proprietà, con l’irruzione a gamba tesa di Oaktree, le ambizioni dell’Inter non sono cambiate. L’amministratore delegato del club nerazzurro, Beppe Marotta, ed il suo staff di mercato sono al lavoro per aumentare sempre più il potenziale della rosa di mister Simone Inzaghi. Lo scopo della proprietà è quello di permettere al tecnico piacentino una vasta scelta in vista della prossima stagione, nel corso della quale l’Inter sarà impegnata su ben cinque fronti. 

Beppe Marotta sta valutando attentamente diverse possibilità che il mercato potrebbe presentare. Una di queste prende il nome di Adrien Rabiot, centrocampista in scadenza di contratto con la Juventus. L’ex PSG sarebbe finito nell’orbita nerazzurra, con Marotta ed Ausilio che starebbero osservando in modo attento e dettagliato la situazione del francese al club bianconero. 

L’Inter punta Rabiot: Marotta è in agguato 

L’Inter è in agguato, Beppe Marotta sarebbe pronto a strappare Adrien Rabiot alla Juventus. Secondo quanto raccolto da ‘SportMediaset’, l’amministratore delegato della società nerazzurra sarebbe in prima linea per cercare di soffiare il centrocampista francese agli acerrimi rivali bianconeri. 

Beppe Marotta è alla finestra, in attesa di capire quello che sarà il destino di Adrien Rabiot. Qualora non arrivasse l’accordo con la Juventus, l’Inter sarebbe pronta a sfruttare il momento muovendo dei passi decisivi per assicurarsi il centrocampista classe 1995. Il contratto del calciatore scade tra un mese e quindi il club di Torino si vede costretto ad affrettare i tempi per evitare di lasciarselo scappare da free agent. Marotta ci pensa, con la voglia di regalare ad Inzaghi il terzo colpo a parametro zero dopo quelli di Taremi e Zielinski.

Marotta punta Rabiot
Rabiot in orbita Inter – (LaPresse) SpazioInter.it

Al momento, la Juventus sarebbe in attesa, con la speranza di riuscire a trovare l’intesa per il prolungamento nel prossimo incontro con la mamma-agente di Rabiot, Veronique. La società bianconera vorrebbe venire a capo della questione entro l’inizio dell’Europeo. A ricoprire un ruolo fondamentale nella vicenda potrebbe essere Thiago Motta, prossimo allenatore della Juventus. Il tecnico ex Bologna avrebbe fatto intendere di non essere predisposto per l’addio di Adrien Rabiot. Thiago Motta avrebbe inserito il centrocampista francese nella lista dei giocatori con cui dare vita al nuovo progetto bianconero.

Per convincere Adrien Rabiot, la Juventus avrebbe messo sul tavolo un rinnovo biennale da 7 milioni e mezzo a stagione, ingaggio in linea con quello che il francese percepisce attualmente. Nonostante le intenzioni chiare della società di Torino, il centrocampista ex PSG sembra non aver ancora sciolto le riserve in merito al suo futuro. L’Inter e Marotta restano dietro l’angolo, così come altri top club europei. Rabiot, infatti, è seguito anche da squadre come Manchester United e Bayern Monaco

Impostazioni privacy