Inter spiazzata: ha deciso di rinnovare, salta tutto

Nei prossimi dieci giorni si chiuderà il rinnovo. Inter spiazzata, Marotta era pronto all’ennesimo colpo a parametro zero

L’Inter termina questa stagione da campione d’Italia. La conquista del ventesimo Scudetto ha fatto capire che i nerazzurri sono definitivamente tornati tra le grandi, non solo in Italia ma anche in Europa. Ben 94 i punti in campionato ottenuti dalla squadra di Simone Inzaghi, che ha rifilato 19 punti al Milan secondo. Nonostante ciò in Viale della Liberazione serpeggia dell’insicurezza a causa del cambio al vertice della società. Zhang ha salutato dopo aver vinto 7 trofei e ora tocca al gruppo Oaktree tenere alto il nome dell’Inter.

Nel frattempo la dirigenza è già al lavoro in vista della prossima stagione tra acquisti, cessioni e rinnovi. A luglio inizierà la sessione estiva di calciomercato e i nerazzurri avranno la possibilità di perfezionare ulteriormente la rosa. Marotta e Ausilio hanno già chiuso due importanti colpi a parametro zero: Mehdi Taremi per l’attacco e Piotr Zielinski per rimpolpare il centrocampo. A proposito di colpi a zero, la squadra mercato interista avrebbe nei pensieri l’acquisto di un altro giocatore, su cui questa mattina sono arrivati dei risvolti inaspettati.

Rinnovo vicinissimo: niente da fare per l’Inter

Già nei giorni scorsi si era parlato di un possibile approdo a parametro zero di Adrien Rabiot tra le file dell’Inter. Oggi però, nell’edizione odierna di Tuttosport, si legge che il francese avrebbe dato l’ok al suo entourage per accordarsi sul rinnovo con la Juventus. L’obiettivo del giocatore è prolungare il suo contratto (in scadenza a fine giugno) almeno fino al 2026 con conseguente rialzo della parte economica.

Inter, arriva la notizia di rinnovo per un obiettivo di mercato
Adrien Rabiot, centrocampista francese classe 1995 della Juventus (ansa) SpazioInter.it

L’accordo tra la Vecchia Signora e il classe 1995 potrebbe arrivare entro una decina di giorni, prima dell’inizio degli Europei in Germania. Rabiot, arrivato a Torino nel 2019, è molto legato alla maglia e sembra gradire il potenziale arrivo di Thiago Motta in panchina. In questi giorni la madre-agente del giocatore parlerà con la dirigenza juventina, con l’Inter che attende alla porta.

Per i nerazzurri la pista Rabiot rimane soltanto un’idea, ma la possibilità di concludere un colpo alla Calhanoglu stuzzica e non poco Marotta. Nel caso in cui il centrocampista ex PSG approdasse a Milano, i campioni d’Italia si assicurerebbero un giocatore dal valore di mercato molto alto, oltre che un’ottima alternativa per il centrocampo. Nei prossimi giorni arriveranno dunque sviluppi sulla vicenda con Marotta e Ausilio che monitorano la situazione.

Impostazioni privacy