Momento più bello dell’anno? Inzaghi non ha dubbi: l’ha svelato in diretta

E’ calato il sipario sulla stagione dell’Inter. Dopo la partita contro il Verona arrivano dichiarazioni importanti.

E’ finita la grande stagione dell’Inter. A Verona finisce 2-2. Marko Arnautovic ha siglato una doppietta nelle trafile dei nerazzurri. La squadra di Simone Inzaghi chiude così a quota 94 con un vantaggio di 19 punti sul Milan secondo. Dopo il match del Bentegodi, è intervenuto ai microfoni di DAZN proprio l’allenatore dei campioni d’Italia.

Inzaghi: “E’ merito di tutti”

Si è chiusa la stagione dell’Inter e di Simone Inzaghi. Il mister nerazzurro ha parlato così ai microfoni di DAZN riguardo lo straordinario anno:

“Si chiude stasera questa stagione. Un grazie a tutti. I ragazzi partono già con le proprie nazionale. Voglio ringraziare tutta la famiglia Inter, è merito di tutti“.

L’allenatore nerazzurro con parole d’amore per i tifosi:

Momento più bello dell’anno? La festa che ci hanno fatto i tifosi. È un qualcosa che rimarrà dentro di noi. Abbiamo fatto qualcosa di bellissimo insieme. L’ho definito lo Scudetto della gioia perché è stata una cavalcata fatta con un pubblico meraviglioso“.

Inzaghi post Verona
Inzaghi: “Voglio ringraziare tutti” (LaPresse) -Spaziointer.it

Inzaghi è stato premiato come il miglior allenatore e ha commentato così il premio:

“Fa piacere. I premi individuali li condivido con tutti, dallo staff ai giocatori. L’importante è vincere i trofei collettivi. È stata una stagione lunga adesso è giusto riposare. Cercheremo di ripartire nel migliore dei modi“.

Continua sul passaggio di proprietà:

Le parole di Marotta sono grande testimonianza. Voglio fare un grande ringraziamento alla famiglia Zhang, ho avuto un grande rapporto con Steven. Martedì conoscerò la nuova società che, come detto da Marotta, vuole fare il bene dell’Inter“.

Sul prossimo anno:

Quest’anno non ci siamo nascosti e abbiamo voluto la seconda stella con tutte le nostre forze. Sapendo della concorrenza siamo stati i più bravi e cercheremo di riconfermarci, anche se sappiamo che non sarà facile“.

Sui rinnovi:

Mi preoccupa la situazione Lautaro? No perché so che i dirigenti vogliono dare continuità alla società. Rinnovo mio? Vedremo il da farsi dopo gli incontri“.

Conclude poi con un commento su questi tre anni all’Inter:

Ho detto subito che questa terza stagione è stato coronamento di un percorso. Devo ringraziare anche chi qua non c’è. Abbiamo vinto anche nelle stagioni prima, lo Scudetto è stato la ciliegina. È stato grandissimo percorso tutti e tre gli anni“.

 

 

Impostazioni privacy