News Inter, le ultime sul futuro di Zhang: scenario a sorpresa per la proprietà

News Inter, il futuro di Zhang entra sempre di più nel vivo. Nelle ultime ore si è aperto un nuovo scenario, che riguarda la proprietà.

Quella di ieri al Meazza contro la Lazio è stata l’ultima partita in casa per l’Inter campione d’Italia, nonché quella della premiazione e della festa scudetto davanti a migliaia di tifosi.

Prima del fischio d’inizio, al secondo blu, compare uno striscione che recita “Grazie Steven“, foto postata dallo stesso presidente sul proprio profilo Instagram. Accanto, i trofei vinti in questi anni di presidenza Suning.

Nonostante le parole del direttore sportivo Beppe Marotta nel prepartita di Inter-Lazio, in cui garantisce che la società è molto solida e che non si hanno problemi, è inevitabile pensare a cosa potrebbe accadere al club già nelle prossime ore.

La questione riguarda Zhang e Oaktree e domani è l’ultimo giorno utile per restituite il prestito da 275 milioni (più altri 100 milioni per via degli interessi). A meno di 24 ore dalla scadenza, però, Steven Zhang non è ancora riuscito a escogitare una soluzione per evitare che la società interista passi nelle mani di Oaktree.

Il presidente sta ancora tentando di convincere Oaktree ad accettare una breve estensione del prestito per poter gestire personalmente la situazione e, in caso, la cessione del club. Ma il fondo non cede, e il comunicato di Zhang di qualche giorno fa non fa trapelare positività.

Zhang-Inter: futuro in nerazzurro a rischio

Scadrà domani, complice la festività in Lussemburgo che concede altre 24 ore di tempo a Zhang, il prestito ormai iniziato nel lontano 2021; dopo di che, il club non sarà più sotto la guida del presidente cinese.

Inter: Zhang ai saluti per il caso Oaktree
Inter-Zhang: i tifosi omaggiano il presidente (Ansa Foto) – spaziointer.it

Nel suo comunicato, diffuso sul sito ufficiale dell’Inter, Steven Zhang ha accusato Oaktree di star mettendo a repentaglio il futuro dell’Inter, senza accennare all’altro fondo, Pimco, al quale si sarebbe rivolto per chiedere un altro finanziamento da 430 milioni così da riuscire a liquidare Oaktree.

Dal canto suo, Oaktree sarebbe convinto che un affare Pimco-Zhang non sarebbe mai stato realmente chiuso dal presidente. A questo punto, si procederà solo per vie legali.

Qualunque sarà il verdetto di domani, Zhang farà di tutto per ottenere le sue ragioni. Nonostante i problemi economici risalgano al 2021, il giovane presidente ha da sempre attuato una “exit strategy” per mantenere alto il livello del club. Strategia riuscita, visto il livello a cui è l’Inter oggi.

C’è da dire che questa situazione critica sta incidendo anche nei prolungamenti di contratto di calciatori chiave, quali Barella e Lautaro. Ma il d.s. Marotta, al centro della società, ha rassicurato l’ambiente nerazzurro, primi fra tutti i tifosi, affermando che ogni decisione verrà presa per il bene del club.

Impostazioni privacy