Oaktree Inter, cambia tutto il CdA: lo scenario da mercoledì

Oaktree – Inter, cambia nuovamente la situazione relativa al club nerazzurro. Cambia tutto il CdA, lo scenario da mercoledì.

Sono ore molto importanti in casa Inter, ma questa volta non riguardano le competizioni calcistiche. Dopo la vittoria dello scudetto, che porta al club nerazzurro la seconda stella e il ventesimo tricolore in bacheca, è scoppiata la festa a Milano. Da tifosi a dirigenti, passando per giocatori, la festa è stata grande ma la società ha già iniziato a preparare il futuro, che in questi giorni di prospetta più in bilico che mai viste le dichiarazioni del presidente Zhang contro il fondo Oaktree.

Ieri il proprietario cinese non le ha mandate a dire, il suo è stato un vero e proprio attacco verso il fondo californiano. Minacce legali e mancanza di coinvolgimento da parte di Oaktree, queste le accuse di Zhang con un comunicato vagliato dai suoi avvocati. L’accusa riguarda anche il fallimento dell’accordo con Pimco e senza colpi di scena sarà inevitabile lo scontro legale.

Secondo quanto appreso dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, Oaktree si trova nella posizione del creditore e l’argomento che preoccupa tutti sono i 380 milioni di euro che Suning deve al fondo. Alcune indiscrezione provavano che Pimco avrebbe potuto garantire la cifra attraverso un bond biennale, ma il nodo riguarda una clausola che avrebbe garantito a Oaktree il 20% sulla cifra della cessione.

Nuovo CdA e blocco sul mercato: la situazione in casa Inter

La domanda principale in casa Inter è una e riguarda questi soldi. Se non verranno restituiti entro martedì, considerando che il 20 maggio è giorno festivo in Lussemburgo, la procedura di escussione del pegno dovrebbe essere immediata. L’iter preoccupa i tifosi nerazzurri, visto che è impossibile immaginare due proprietari alternativi sullo stesso piano. Oaktree ha garantito che si continuerà a operare con lo stesso management, ma il nuovo azionista dovrà dotarsi di un nuovo Consiglio di Amministrazione e un nuovo presidente.

Inter: Situazione Oaktree
Situazione incerta in casa Inter, molte le novità che verranno svelate nei prossimi giorni – LaPresse – spaziointer.it

Si aprirà dunque un breve periodo di gestione che automaticamente rallenterà le operazioni di calciomercato. I rinnovi di Lautaro Martinez e Nicolò Barella sono rimandati, ma anche annunci di nuovi acquisti. Per circa 20 giorni l’Inter vedrà un rallentamento nella gestione straordinaria del club, ma si respira comunque tranquillità visto che il rosso è di -40/50 milioni di euro. Ridotto notevolmente rispetto al record di 246 milioni nella stagione 2020-21, divenuti oramai un lontano ricordo.

Impostazioni privacy